In pubblicazione il 11 OTT 2021

METEO ITALIA, a metà settimana di nuovo PIOGGIA, VENTO e TEMPERATURE IN CALO

Dopo una breve pausa un altro nucleo di aria fredda raggiungerà l’Italia causando un nuovo peggioramento del tempo


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

La settimana inizia con tempo quasi invernale in diverse zone d’Italia: il centro di bassa pressione che insiste sul Paese infatti anche oggi (lunedì) porterà maltempo al Sud e regioni centrali adriatiche, con qualche nevicata sull’Appennino e temperature sempre in generale sotto la norma. Domani la perturbazione si allontanerà e il tempo migliorerà anche al Sud e versante adriatico ma, attenzione, si tratterà di una tregua di breve durata.


Nuovo assalto del freddo a metà settimana

L’alta pressione allungata a occupare tutta l’Europa Occidentale, dalla Penisola Iberica su fino alle Isole Britanniche, favorirà la discesa di correnti fredde dalle alte latitudini e uno di questi nuclei nella seconda parte di mercoledì raggiungerà anche l’Italia. Tra mercoledì e giovedì quindi tornerà la pioggia su regioni centrali adriatiche e Sud Italia, con la possibilità di nuove nevicate sull’Appennino Centrale, sebbene solo oltre i 1500 metri, mentre intensi e freddi venti settentrionali spazzeranno tutto il Centrosud e Isole. Chiaramente, le correnti fredde provenienti da nord, causeranno anche un nuovo generale calo delle temperature. 


Autunno, ma dal sapore quasi invernale

L’allontanamento del vortice depressionario verso est, e la temporanea interruzione del flusso di fredde correnti settentrionali, nella giornata di martedì favorirà un generale rialzo delle temperature che però, attenzione, sarà solo parziale e temporaneo: insomma, le temperature torneranno ad avvicinarsi ai valori medi stagionali, ma durerà poco. Già mercoledì infatti freddi venti settentrionali torneranno a spazzare l’Italia e le temperature, in un paio di giorni caleranno nuovamente in tutta Italia. Giovedì sarà quindi una giornata insolitamente fredda per il periodo, con temperature che in alcune zone avranno un sapore quasi invernale, mentre in diverse importanti città si registreranno valori che solitamente sono attesi nella seconda metà di novembre: a Perugia ad esempio la massima non salirà oltre gli 11-12 gradi, mentre a Roma e Napoli si posizionerà attorno ai 16-17 gradi. 

 

VI CONSIGLIAMO DI LEGGERE ANCHE QUESTI ARTICOLI

Quando arriva la NEVE SULLE ALPI? Ecco le ultime proiezioni

Il CAMBIAMENTO CLIMATICO sta stravolgendo l’habitat dell’ARTICO

Le nubi da Tornado. ECCO come RICONOSCERLE

ASTRONOMIA: il viaggio annuale del sole tra solstizi ed equinozi

METEO e SALUTE: le ALLERGIE AUTUNNALI esistono eccome e molti ne SOFFRONO

DISASTRO IMMANE: Eruzione alle Canarie, case distrutte e situazione drammatrica!

CAMBIAMENTI CLIMATICI: troppo RAPIDI, animali e piante SOFFRONO!

TROMBE D'ARIA. Un vento sempre più FREQUENTE: Ecco come DIFENDERSI



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

3 DIC
Freddo neve e gelo nella prima e ultima decade, quella natalizia
3 DIC
Le proiezioni dei modelli fisico-matematici confermano gli scenari nevosi su alcune regioni del nostro Paese
3 DIC
Il fine settimana sarà interessato da temperature basse e precipitazioni diffuse, in alcune zone nevose a bassa quota!
3 DIC
Dal primo weekend di dicembre al ponte dell'Immacolata l'inverno sembra voler dare sfoggio di se, con l'arrivo in Emilia-Romagna di alcuni impulsi freddi e perturbati
17 NOV
Forti temporali con nubifragi e grandinate
12 NOV
Le zone di Catania ed Agrigento quelle piu' colpite dai nubifragi, danni ingenti