In pubblicazione il 23 NOV 2021

Meteo, la TENDENZA per inizio dicembre e il lungo Ponte dell’IMMACOLATA

Le proiezioni modellistiche di lungo termine danno le prime indicazioni su ciò che potrebbe accadere agli inizi di dicembre


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

A breve è attesa una decisa svolta meteo in senso invernale, e negli ultimi giorni ne abbiamo parlato diffusamente anche in alcuni articoli: Meteo Italia, il punto su FREDDO e NEVE in arrivo a FINE NOVEMBRE 


Cosa succederà poi agli inizi di dicembre? E soprattutto: che tempo devono attendersi i tanti amanti dello sci per il lungo Ponte dell’Immacolata che per molti italiani aprirà anche la stagione degli sport invernali? I modelli previsionali danno qualche prima indicazione: ecco quali.


Un inizio con l’influenza di fredde correnti polari 

I primi giorni di dicembre saranno inevitabilmente influenzati dalle fredde correnti polari attese nel corso del prossimo weekend. Insomma, mercoledì 1 e giovedì 2 saranno, probabilmente, giornate piuttosto fredde per il periodo, dal sapore più invernale che autunnale: del resto, dal punto di vista meteorologico, l’inverno in realtà inizierà già con il primo giorno di dicembre. Le piogge invece dovrebbero concentrarsi soprattutto al Centro e al Sud, regalando al Nord giornate fredde ma asciutte. Le elaborazioni al computer poi suggeriscono un rialzo termico e un Ponte dell’Immacolata diviso in due, tra una fase insolitamente mite e un nuovo brusco assalto delle correnti fredde. Cosa devono attendersi quindi i tanti appassionati di sci? 

Piste imbiancate e sole sulla testa: sarà un inizio di stagione coi fiocchi? 

E’ chiaro, lo ribadiamo: si tratta di proiezioni caratterizzate da un elevato grado di incertezza, perché mancano ancora una decisa di giorni, e quindi vanno considerate solo come una tendenza, quella più probabile tra le tante possibili. Ma in ogni caso, si tratta di una tendenza che può far sorridere gli amanti dello sci. In base alle proiezioni dei modelli il primo weekend di dicembre dovrebbe infatti vedere il sole splendere su gran parte d’Italia, con l’alta pressione allungata temporaneamente fin sulla nostra Penisola. Ciò significa che gli amanti dello sci troverebbero bel tempo sulle piste ben innevate dalle nevicate dei giorni precedenti; insomma, un inizio di stagione coi fiocchi. Nei giorni successivi invece i modelli previsionali indicano la possibilità di un’altra irruzione di correnti molto fredde sull’Italia e quindi di un nuovo brusco abbassamento delle temperature. 


Situazione meteo alle 00Z di lunedì 6 dicembre, pressione al livello del mare e temperatura a 850 hPa (WXCHARTS/GFS)

Il freddo però dovrebbe arrivare da est e quindi il maltempo, in tal caso, si concentrerebbe soprattutto al Sud e sulle regioni adriatiche. Questo significa che sulla Alpi i giorni tra il 6 dicembre e l’Immacolata rimarrebbero soleggiati, anche se più freddi, mentre sull’Appennino non mancherebbero alcuni momenti nuvolosi e nevosi, che però non dovrebbero guastare del tutto tale periodo. Insomma, altre notizie tutto sommato buone anche se, torniamo a ripeterlo, si tratta al momento di proiezioni a lungo termine, e quindi non grado di attendibilità non elevato. Vi terremo informati man mano che arriveranno i nuovi aggiornamenti. 

 

LEGGETE I NOSTRI ARTICOLI, REDATTI DA UN TEAM DI VERI PROFESSIONISTI

METEO, nuovo AGGIORNAMENTO su FREDDO e NEVE attesi a metà mese

METEO, clamoroso!! si aprono spiragli di NEVE AL NORD

Forte MALTEMPO e NEVE quote INTERESSANTI. Ecco DOVE e QUANDO

CLIMA, un futuro con più BUFERE, ma meno NEVE

Metà novembre: SORPRESE NEVOSE? Vediamo le IPOTESI

Cambiamento climatico, ecco come cambieranno le città del futuro: epocali mutazioni che faranno paura!

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

3 DIC
Freddo neve e gelo nella prima e ultima decade, quella natalizia
3 DIC
Le proiezioni dei modelli fisico-matematici confermano gli scenari nevosi su alcune regioni del nostro Paese
3 DIC
Il fine settimana sarà interessato da temperature basse e precipitazioni diffuse, in alcune zone nevose a bassa quota!
3 DIC
Dal primo weekend di dicembre al ponte dell'Immacolata l'inverno sembra voler dare sfoggio di se, con l'arrivo in Emilia-Romagna di alcuni impulsi freddi e perturbati
17 NOV
Forti temporali con nubifragi e grandinate
12 NOV
Le zone di Catania ed Agrigento quelle piu' colpite dai nubifragi, danni ingenti