In pubblicazione il 25 GEN 2022

METEO: Nuovo blitz ARTICO in arrivo! Gli AGGIORNAMENTI

Nevicate al Centrosud più significative delle recenti. Ecco perché


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Fase fredda

Aggiornamento meteo. Un nuovo nucleo di aria artica, in arrivo dall’ALASKA, raggiungerà i Balcani alla fine di lunedì 31 gennaio per poi riversarsi sulle regioni adriatiche. Sarà aria Artica-Marittima perché, diversamente da quella giunta nei giorni passati, dovrà attraversare tutto l’Oceano Atlantico prima di raggiungere l’Europa e quindi raccoglierà molto vapore acqueo nel sorvolare le distese oceaniche. Il nucleo più gelido arriverà sull’Italia il 1° febbraio e qui insisterà fino al 2 , con venti più gelidi ancora una volta sulle regioni dl Medio Adriatico e al Sud.


 


 

Fig.1: il percorso delle masse d'aria in arrivo. Notare quanto sorvolino l'oceano, e quindi si carichino di umidità.

 

Febbraio 2022. Freddo e nevoso o tiepido e siccitoso? Le IPOTESI

 

METEO aggiornamento, la prossima settimana GELO, VENTO e NEVE a bassa quota

 

Ma la NEVE SULLE ALPI? Ecco quando potrà ritornare...!

 

 

Nevicate al Centrosud, più abbondanti delle precedenti

Se l’evoluzione meteo delle fredde correnti artiche marittime sarà quella prospettata dai modelli, allora il versante adriatico dell’Appennino e le regioni meridionali dovrebbero essere investiti da forti venti di Grecale e di Bora, ma non di Tramontana come nelle recenti nevicate. Quindi, dovrebbero essere perpendicolari alla catena appenninica, a differenza dei venti obliqui di tramontana delle recenti nevicate.

 

Al NORD ancora tempo asciutto, ecco quando tornano PIOGGIA e NEVE

 

nelle prossime ore NEVE fino a quote molto basse al SUD

 

Di conseguenza il sollevamento forzato (Stau) sopravvento sarà più vigoroso che nelle ultime deboli nevicate quando i venti di tramontana erano troppo obliqui rispetto alla barriera appenninica.

 

METEO: le PREVISIONI dell’ULTIMA SETTIMANA DI GENNAIO. Ci sono novità!

 

Pertanto, per l’1-2 febbraio nevicate più probabili e più consistenti.

Per di più, essendo nella circostanza l’aria artica relativamente umida per il suo lungo percorso, è ancor più credibile che le nevicate siano più abbondanti e più diffuse di quelle recenti. La quota neve viene prevista intorno 100-200m su Abruzzo, Molise, Campania, Lucania, Puglia, Calabria.

 

Fig.2: la traiettoria perpendicolare alla catena appenninica favorirebbe importanti nevicate.

 

 

DATE UN'OCCHIATA AI NOSTRI VIDEO, CLICCANDO SU QUESTO LINK!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 MAG
L’ultimo fine settimana del mese porterà con sé novità eclatanti dal punto di vista meteorologico!
26 MAG
L'Anticiclone Nord-Africano occuperà con prepotenza l'Italia portano un'ondata di caldo intenso
25 MAG
Nuovo moderato peggioramento del tempo atteso nell'ultima parte della settimana
24 MAG
Sono uscite le proiezioni ufficiali, a cura di AccuWeather: vediamole insieme
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.
26 APR
Questo grande uccello della famiglia delle Picidae ha fatto la sua comparsa in un luogo piuttosto insolito