In pubblicazione il 29 OTT 2021

METEO ponte di OGNISSANTI, arriva la PIOGGIA al CENTRO-NORD e anche un po’ di NEVE sulle Alpi

Mentre al Sud il tempo migliorerà, il resto d’Italia verrà raggiunto da una perturbazione di origine atlantica


Fonte Immagine: Pixabay modificata

Per il Ponte di Ognissanti le condizioni meteo si ribalteranno: il Sud uscirà finalmente dall’incubo medicane, ma in compenso al Centro e al Nord si tornerà ad aprire l’ombrello, per gli effetti di una intensa perturbazione atlantica. Ecco allora cosa succederà.


Fine dell’emergenza al Sud, il medicane si spegne

Sarà un venerdì critico in alcune regioni del Sud, come confermato dall’allerta meteo rossa emanata dalla Protezione Civile: in Calabria e Sicilia infatti si faranno sentire gli effetti del violento vortice di bassa pressione che da giorni insiste sulla zona e che, peraltro, nelle prossime ore potrebbe trasformarsi in un vero e proprio medicane, cioè una tempesta ibrida con caratteristiche in parte tropicali. Poi però, finalmente, tra la fine di venerdì e le prime ore di sabato, complice anche il trasferimento dalle calde acque del Mediterraneo al territorio siciliano, il ciclone perderà potenza e tenderà rapidamente a smorzarsi, lasciando spazio, nella seconda parte di sabato a un rapido miglioramento del tempo. Insomma, per Sicilia e Calabria terminerà finalmente l’incubo medicane. Ma attenzione, ciò non significa che in queste regioni sarà un Ponte di Ognissanti nel segno del bel tempo: già domenica infatti arriveranno nuove piogge (comunque meno pericolose), portate da una perturbazione atlantica che, in realtà, farà sentire i suoi effetti soprattutto al Centro e al Nord.


L’autunno accelera, si torno ad aprire l’ombrello anche a Milano, Roma e Napoli 

Dopo giornate in gran parte soleggiate e miti, nel fine settimana quindi anche al Nord e al centro torneranno le nuvole, la pioggia e, addirittura, un po' di neve. Dapprima, nella giornata di sabato, il peggioramento coinvolgerà soprattutto il Nordovest e la Sardegna, con la pioggia che tornerà a bagnare le strade di Genova, Torino e Milano. Poi domenica, man mano che la perturbazione avanzerà verso est, le piogge si estenderanno anche al Nordest, a gran parte del Centro e più giù pure a Campania, Calabria e Sicilia. Insomma una domenica piovosa in tante importanti città, tra cui pure Bologna, Firenze, Roma, Napoli e, ancora una volta, Catania. La giornata peggiore però sarà quella di lunedì 1 novembre, quando un altro impulso di aria fredda atlantica darà nuovo vigore dal maltempo: piogge battenti insisteranno su gran parte del Nord, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna, accompagnate da copiose nevicate sulle zone alpine anche al di sotto dei 1500 metri e, sebbene meno diffusi e più intermittenti, dei piovaschi nel corso del giorno bagneranno anche il resto del Centro, la Puglia, la Calabria e la Sicilia. Giornata quindi nuvolosa, piovosa e anche decisamente ventosa, specie sui mari di ponente, e anche le temperature caleranno, specie al Nord, dove quindi si farà sentire un po' di freddo. Insomma, quest’anno dal tempo atmosferico, per Halloween, niente dolcetto, solo “scherzetto”.

 

Gli approfondimenti del TEAM DI ESPERTI MeteoGiuliacci

Arriva il MEDICANE, pericolo NUBIFRAGI e ALLUVIONI LAMPO al Sud: da leggere con attenzione !!

La Meteorologia e la Climatologia di forte AIUTO all'AGRICOLTURA: ecco come!

Grosse NOVITA' METEO in arrivo a NOVEMBRE: da leggere con attenzione!

AUTUNNO, la stagione a maggior RISCHIO FENOMENI ESTREMI !!

L'INVERNO al POLO NORD? Non è come ve lo immaginate! VI STUPIRA' !!!

PREVISIONI a lungo termine, quanto sono AFFIDABILI? Risposta IMPREVEDIBILE!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

25 MAG
Nuovo moderato peggioramento del tempo atteso nell'ultima parte della settimana
24 MAG
Sono uscite le proiezioni ufficiali, a cura di AccuWeather: vediamole insieme
24 MAG
Altra sofferenza in vista per chi non sopporta caldo
24 MAG
La perturbazione che guasterà il tempo al Nord porterà rovesci e temporali anche nel capoluogo lombardo
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.
26 APR
Questo grande uccello della famiglia delle Picidae ha fatto la sua comparsa in un luogo piuttosto insolito