In pubblicazione il 16 OTT 2020

Meteo: Temperature fino al 31 ottobre. Torna il caldo?

Un brusco rialzo seguito a ruota da un brusco ribasso


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Temperature nella settimana  dal 19 al 25 ottobre: due bruschi sbalzi


  • La fase  fresca durerà su tutta l’Italia  fino a mercoledì 21 ottobre. Anzi un po’ freddo ancora nel primo mattino,  clima gradevolieinvece nelle ore centrali del giorno, con temperature massime ovunque sotto 22 gradi e per lo più tra 15 gradi al Nord e 20 gradi al Sud e Isole.
  • Intorno al 22-23 ottobre brusco balzo all’insù delle temperatura per  l’arrivo sull’Italia dell’anticiclone Nord africano.  Le temperature massime raggiungeranno valori di 22-25 gradi su Romagna, Ferrarese, Puglia, Lucania, Calabria Ionica, Isole;  18-20 su regioni di Nordovest; 20-22  gradi sul resto Italia. Insomma temperature gradevoli e non certo da “caldo”.
  • Ma poi domenica  25 ottobre brusco crollo delle temperature  a partire dal Centronord e poi anche al Sud con temperature massime per  lo più  tra 15 e 20 gradi

Schermata%202020-10-16%20alle%2019_11_15(1).jpg


Temperature nella settimana  dal 26 al 31 ottobre

Prevarranno miti correnti atlantiche al Centronord, ove le temperature massime saranno comprese tra 15 e 20 gradi. 

Massime invece  tra 20-23 gradi al Sud,  ancora  lambito dall’anticiclone Nord africano.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

27 SET
Per "critica" intendiamo con POSSIBILE rischio fenomeni estremi (trombe d'aria, alluvioni lampo, medicane...)
27 SET
Alta pressione lontana e correnti atlantiche protagoniste in una settimana dalle caratteristiche di inizio autunno
27 SET
Assisteremo a un’abbondanza di piogge su tutto il paese e ad un graduale calo termico
23 SET
Corsa contro il tempo per salvare le banane, il 50% del PIL dell'isola
19 SET
Una serie di vortici registrati dagli esperti.
7 SET
La quasi totale assenza di precipitazioni da inizio Estate e una precedente carenza storica di piogge primaverili hanno causato una delle Estati più secche di sempre nella regione dell’Emilia-Romagna