In pubblicazione il 11 OTT 2021

Meteo: torna l’anticiclone nel fine settimana. Freddo di notte, caldo di giorno SABATO e DOMENICA

L’alta pressione raggiunge la nostra penisola regalando un weekend mite e soleggiato


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Novità dagli ultimi aggiornamenti dei centri di calcolo previsionali per il prossimo fine settimana. Questo assaggio quasi invernale avrà infatti i giorni contati, dopo aver portato una parentesi molto fresca e piuttosto instabile, il meteo si accinge a cambiare volto con i primi segnali già da giovedì 14 ottobre, entrando successivamente nel vivo nel corso del weekend.


Il dettaglio con le previsioni per sabato 16 e domenica 17

Nella seconda parte della settimana, dopo l’ultimo peggioramento previsto per mercoledì e giovedì, avremo un graduale aumento dei valori barici indotto da una nuova estensione anticiclonica delle Azzorre, la quale invaderà l'Europa occidentale, portando effetti evidenti anche sulla Penisola italiana. Nella giornata di sabato 16, ma soprattutto in quella di domenica 17, tornerà quindi nuovamente a splendere il sole su quasi tutte le regioni, con gli ampi spazi sereni che andranno a sostituire le nuvole e le piogge.


Avremo anche un incremento termico sostanzioso, ma sostanzialmente confinato durante le ore centrali del giorno, perché di notte e al primo mattino la stasi anticiclonica favorirà le classiche escursioni termiche, grazie anche alla minore ventosità e alla formazione di inversioni notturne di tipo radiativo degne di tal nome. L'irraggiamento notturno provoca infatti una rapida dispersione verso l'atmosfera del calore accumulato dal suolo durante il giorno e la minor insolazione offerta in questo periodo dell’anno non compensa la perdita di notte con una conseguente diminuzione della colonnina di mercurio fino a valori addirittura sotto i 5°C nelle grandi metropoli di Torino, Milano, Venezia, Bologna, Firenze Roma.

Discorso diverso al mattino, quando il sole in totale assenza di nubi regalerà ancora un contesto climatico mite e gradevole, con massime che si porteranno durante le ore centrali della giornata anche oltre i 20°C.

Fuori quindi i giubbotti, perché nell’arco della giornata si passerà facilmente dal tepore diurno al primo freddo pungente della notte.

 

Gli approfondimenti del TEAM DI ESPERTI MeteoGiuliacci

Freddo imminente, dopo i nubifragi un drastico calo termico

Meteo, i TEMPORALI FORTI delle prossime ore, fate ATTENZIONE soprattutto in queste zone!

Quando arriva la NEVE SULLE ALPI? Ecco le ultime proiezioni

Il CAMBIAMENTO CLIMATICO sta stravolgendo l’habitat dell’ARTICO

Le nubi da Tornado. ECCO come RICONOSCERLE

ASTRONOMIA: il viaggio annuale del sole tra solstizi ed equinozi

METEO e SALUTE: le ALLERGIE AUTUNNALI esistono eccome e molti ne SOFFRONO

DISASTRO IMMANE: Eruzione alle Canarie, case distrutte e situazione drammatrica!

CAMBIAMENTI CLIMATICI: troppo RAPIDI, animali e piante SOFFRONO!

TROMBE D'ARIA. Un vento sempre più FREQUENTE: Ecco come DIFENDERSI

Il legame tra FULMINI e GLOBAL WARMING

STRESS DA RIENTRO: uffa, sono FINITE le VACANZE!

Ci sono FULMINI anche su GIOVE e sono SPAVENTOSI!

SICCITÀ ESTIVA ESTREMA IN EMILIA-ROMAGNA, una delle più intense della storia

L'anticiclone africano ci COINVOLGE sempre di PIU'! Lo conferma uno STUDIO

Fa più morti IL CALDO O IL FREDDO? La risposta è INCREDIBILE

Eruzione Cumbre Vieja, 350 case distrutte e allarme gas tossici

Ondate di FREDDO precoci in ottobre? Le IPOTESI



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

19 OTT
Alta pressione alle corde! Ecco quando tornerà la pioggia.
19 OTT
Un misto tra anticiclone delle Azzorre, freddo e piogge
19 OTT
FLOP è un termine orribile che non c'entra nulla con la meteorologia
18 OTT
Avvenne un anno fa ed era presente un primo episodio di Niña
11 OTT
In Italia 20 milioni di contagi e 30 mila morti
10 OTT
Le temperature massime osservate su 126 città
28 SET
La scorsa notte quattro scosse hanno avuto come epicentro la provincia di Treviso mentre in serata la terra ha tremato anche nel padovano