In pubblicazione il 15 GEN 2019

Neve in pianura padano-veneta via via più probabile. Accumuli fino 50 cm?

Le proiezioni odierne confermano la nostre ripetute previsioni al riguardo

Correnti a 5500m tra il 20 e il 23 gennaio
Correnti a 5500m tra il 20 e il 23 gennaio
Fonte Immagine: GFS a cura di accuweather

 

In un video con Elisa dell’8 gennaio avevamo per primi… subodorato la possibilità che nella terza decade di gennaio potesse nevicare al Nord anche in pianura.

QUI Le nevicate si sposteranno al Nord?)

Avevamo ribadito la previsione anche in un altro video del 9 gennaio.

( QUI  Neve in arrivo al Nord nella 3^decade? )

Poi in un terzo video dell’11 genanio 

QUI Meteo 13-26 gennaio. Altre due ondate di freddo e neve? )

E infine in quarto video con Elisa del 14 gennaio

QUI  freddo in 2 ondate )


Ebbene oggi, 15 gennaio i modelli non solo confermano l’evento tra il 20 e il 23 gennaio ma addirittura rincarano la dose, perché tra il 20 e il 23 gennaio prevedono neve su quasi tutta la pianura padano-veneta con accumuli prossimi a 50 cm sulle regioni di Nordovest. 

In effetti la struttura barica prevista a 5500m

E quella barica e termica alla quota di 1500m è quella tipica favorevole per una bella, nevicata anche pianura sul Nord Italia.

Non volgiamo comunque alimentare illusioni nei nivofili ai quali consigliamo di non gridare ancora vittoria perché mancano ancora 7-9 giorni all’evento e pertanto l’affidabilità della previsione e tra il 70 e l’80’% e alcuni dettagli nel frattempo cambieranno senz’altro cambieranno senz’altro.

Potete vedere al riguardo il video con Elisa QUI



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Temperature a 1500m alle ore 13.00 del 23 febbraio
21 FEB
Fugace ritorno dell’inverno al Centrosud, 
21 FEB
La giornata di venerdì si mostrerà assolutamente primaverile con picchi fino a 20 gradi. Più freddo ovunque nel fine settimana
20 FEB
Ancora molti giorni in ostaggio di un possente dell’anticiclone
20 FEB
L'aeroporto era già stato chiuso in parte questa mattina
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese