In pubblicazione il 12 FEB 2020

Nuovo rinforzo della ventilazione attesa per San Valentino

Venti sostenuti che investiranno il nostro paese, dapprima di Libeccio e successivamente con raffiche tese di Maestrale


Fonte Immagine: WXCHARTS

Una rapida perturbazione nordAtlantica in movimento verso la Grecia, raggiungerà le nostre regioni tra Giovedì sera e la prima parte di Venerdì. Ben presto riattiverà una sostenuta ventilazione che investirà il nostro paese, dapprima di Libeccio e successivamente con raffiche tese di Maestrale.

#Giovedì: dalla serata tendenti a forti sud-occidentali sulla Sardegna settentrionale e sul Golfo Ligure, specie sull'estremo Ponente della Liguria e sulle coste settentrionali toscane; dal pomeriggio-sera, tendenti a forti occidentali sui settori alpini occidentali, con locali raffiche di Foehn nelle valli adiacenti in serata, e tendenti a burrasca sud-occidentali sull'Appennino settentrionale e umbro-marchigiano, con rinforzi di burrasca forte in serata sui crinali, localmente fino a tempesta sul settore tosco-romagnolo.

#Venerdì: da forti a burrasca sud-occidentali, in progressiva rotazione prima da nord-ovest poi da nord, su tutta la dorsale appenninica e sui rilievi delle isole maggiori, con rinforzi di burrasca forte o tempesta, nelle prime ore della giornata, sui crinali del settore tosco-romagnolo e umbro-marchigiano e forti raffiche di caduta, anch'esse limitate alle ore notturne, sul versante adriatico romagnolo e marchigiano; localmente forti nord-occidentali sulle due isole maggiori e sui settori adriatici centrali, in estensione serale ai settori adriatici meridionali e a quelli ionici della penisola, con locali raffiche di burrasca sulle coste pugliesi e su quelle ioniche della Calabria centro-settentrionale; localmente forti nord-occidentali sui settori tirrenici meridionali penisulari; inizialmente forti nord-occidentali sui settori alpini centro-occidentali con locali raffiche di Foehn nelle valli adiacenti, in attenuazione; nelle prime ore, forti occidentali sulle coste toscane a nord dell'Elba, in rapida attenuazione.


Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti




Fonte Articolo: Roberto Nanni Tecnico Meteorologo

ULTIMI ARTICOLI

11 AGO
Le previsioni dettagliate per area geografica per la festa principale dell'estate.
11 AGO
Nella parte centrale della settimana le correnti atlantiche torneranno a infiltrarsi sulle regioni settentrionali, dove aumenterà l'instabilità
9 AGO
Vediamo quali sono le previsioni fino a Domenica prossima
11 AGO
Solo al 10% circa delle città ha raggiunto 35-36 gradi
11 AGO
La pandemia ha causato un importante blocco delle principali attività a livello planetario, con conseguente evidente riduzione delle emissioni di gas serra
massime aklle ore 13.30 (in scuro) i valori oltre 33 gradi)
11 AGO
Dove potranno essere raggiunti i 35 gradi
Le temperature massime previste per martedì 11 agosto
10 AGO
Valori tra 35 e 37 gradi solo nel 15% circa delle città d'Italia