In pubblicazione il 14 MAR 2019

Peggiora da domenica, temperature in crollo la prossima settimana

Aria fredda dalla Groenlandia attiverà il classico colpo di coda invernale


Fonte Immagine: PIVOTAL

 

Nei precedenti editoriali avevamo accennato la possibilità di un probabile colpo di coda a partire dal 20 marzo con intrusione di aria più fredda in discesa dai quadranti settentrionali. Anche oggi, venerdì 15 marzo, i modelli ci confermano questa eventualità, anche se non prima di un brusco rialzo delle temperature che ci accompagnerà nelle prossime 48 ore.

Ma andiamo con ordine: sarà un weekend caratterizzato inizialmente da qualche disturbo con dei piovaschi sulle due Isole Maggiori, ma con il passare delle ore avvertiremo un generale miglioramento anche sulle aree interessate dai residui fenomeni, in particolare quelle del basso Tirreno. 

Il quadro meteorologico si presente invece già bello sulle regioni del centro-nord e parte delle meridionali, con al più un po di velature sulle regioni settentrionali, con locali fioccate sull'Arco Alpino soprattutto sui versanti esteri. 


L’alta pressione garantirà tra l'altro temperature in ulteriore rialzo, tant'è che sulla pianura Padano Veneta e sulle regioni Adriatiche le massime si porteranno ovunque superiori ai 20 gradi, con punte tra 20 - 25 gradi

Il temporaneo rinforzo dell'anticiclone sull’Italia culminerà alla fine di domenica quando giungerà dalla Groenlandia un nucleo di aria più fredda la quale fra lunedì 18 e martedì 19 si propagherà su tutte le regioni centro settentrionali con venti freddi provenienti dai Balcani. 

Le temperature crolleranno di 6 - 8 gradi, ma localmente fino a 10 gradi, sulle regioni del medio alto adriatico e comunque le massime scenderanno sotto i 15 gradi lungo tutta la Penisola. Temperature quindi intorno ai 10 gradi su gran parte del Centro Nord e tra l’altro nelle giornate del 20 ed il 21 marzo le sostenute correnti dai settori nord orientali dai Balcani esalteranno ancor più la sensazione di freddo.



Fonte Articolo: Andrea Tura

ULTIMI ARTICOLI

19 MAR
L'alta pressione torna sulle regioni settentrionali. Siccità ancora molto elevata su Piemonte e Lombardia
18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
20 MAR
E' oggi il giorno dell'Equinozio
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo