In pubblicazione il 20 FEB 2019

Pogge assenti ancora fino ai primi di marzo al Centronord. Ma poi...

Ancora molti giorni in ostaggio di un possente dell’anticiclone


Fonte Immagine: GFS

 

L’Alta pressione estesa da settimane in senso obliquo dalla Scandinavia fino al bordo occidentale del Nord Africa insisterà per latri 10 giorni circa sulla stessa area, abbracciando ancora probabilmente per altri dieci giorni circa le regioni centrosettentrionali dell’Italia,

immagine di copertina: anticiclone sull'Italia fino al 2 marzo

 Le piogge assenti ancora per altri 10 giorni

Il muro opposto dal possente anticiclone alle perturbazioni atlantiche farà sì che sul Centronord d’Italia non arrivi una goccia d’acqua probabilmente  a circa al 2 marzo

Immagine: piogge sull'Italia


Il previsto vortice di bassa pressione sullo Ionio,  colmo di aria polare,  porterà piogge e/o neve tra 23 e 25 febbraio  ma solo sulle regioni meridionali e su Abruzzo e Molise.

Anticiclone debellato intorno al 3-4 marzo

Ma poi tra il 3 e il 10 marzo, sembra che la malefica  alta pressione dovrebbe dissolversi  per l’arrivo di una prima perturbazione atlantica (quella che pochi giorni fa i modelli davano in  arrivo già per il primo marzo). 

La perturbazione dovrebbe portare piogge però limitatamente alle regioni di Nordovest  sembra aprire la strada ad altre perturbazioni almeno sul Nord Italia.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

24 MAG
Continua la fase piovosa e relativamente fresco. All'orizzonte però si intravede la possibilità di un primo cambiamento dello scenario meteorologico
24 MAG
Ecco perché piogge e fresco insistono ormai da 2 mesi. Occhio alla legge di compensazione!
Satellite alla ore 09.00 di venerdì 24
24 MAG
Anticiclone africano ancora... in lista di attesa
23 MAG
Un'evoluzione su tre principali fasi: il weekend sarà di nuovo instabile
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni