In pubblicazione il 8 APR 2021

Seconda parte di APRILE meno piovosa e più calda

Le perturbazioni passeranno con meno frequenza, specie sulle regioni meridionali


Fonte Immagine: EFFIS/ECMWF modificata

La prima parte di questo mese si è rivelata piuttosto piovosa, anche più di quanto previsto, sebbene alcune zone, e in particolare il Nordovest, abbiano comunque sofferto per il perdurante periodo di siccità. Come si comporterà la seconda parte di questo aprile 2021? Partiamo intanto da ciò che rimane della prima parte del mese, cioè la prossima settimana, quando il tempo tenderà a diventare più asciutto e mite, ma non da subito. Dopo il peggioramento atteso per il fine settimana, lunedì e martedì infatti ci attendono due altre giornate piuttosto piovose, sempre più che altro al Nord, mentre le temperature rimarranno al di sotto della norma in molte regioni. Poi l'alta pressione guadagnerà terreno e a partire da mercoledì, e per tutto il resto della settimana, il tempo si mostrerà probabilmente in prevalenza soleggiato e asciutto, tra l'altro caratterizzato da temperature in graduale aumento.


La seconda parte del mese partirà quindi con condizioni meteo decisamente più primaverili rispetto alla situazione attuale, e più in generale il tempo mostrerà caratteristiche tipiche del mese di aprile. Insomma, è probabile il veloce passaggio di qualche altre perturbazione, ma le pioge saranno meno insistenti e abbondanti rispetto a quelle accumulatesi complessivamente sul nostro territorio nella prima parte del mese. Insomma, in base alle simulazioni dei modelli fisico-matematici, una piovosità in generale nella norma. Anche le temperature si attesteranno su valori per lo più normali per il peirodo, anche se nell'ultima settimana, come suggerito anche dalle proiezioni del progetto Copernicus, su dati ECMWF, è probabile che torni a farsi sentire un po' di caldo anomalo: quindi temperature che a fine mese, da nord a sud, faranno registrare valori al di sopra della norma, anche se sembrano poco probabili delle vere e proprie fiammate di caldo estivo. 




Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

9 MAG
I modelli continuano a confermare l'importante fase instabile da stasera...a tempo indeterminato!
8 MAG
Non si intravede alcun tipo di stabilità, ma anzi il maltempo ci interesserà a lungo!
7 MAG
Sesto anno consecutivo con questa previsione pre-estiva, mai poi avveratasi
7 MAG
Il clima del recente passato ancora la migliore previsione per il clima del futuro prossimo
3 MAG
Colpa di un calo del vento solare. Ma chi sono costoro? E perché sono un minaccia per la vita
29 APR
Ecco alcune storiche stravaganze...
29 APR
Come previsto le temperature sono salite fino a far registrare valori di diversi gradi oltre la norma