In pubblicazione il 23 OTT 2019

Siccità in atto su molte regioni al 23 ottobre. Un evento estremo via via più frequente

 Quale la probabilità di pioggia nei prossimi 10 giorni

Le piogge totali previste tra il 23 ottobre e l’1 novembre
Le piogge totali previste tra il 23 ottobre e l’1 novembre
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Tre gravi eventi negli ultimi 3 anni

Alla fine febbraio 2019 già si parlava con preoccupazione della grave carenza di piogge cadute nell’inverno appena passato, soprattutto su Nord Italia e Toscana. Si sperava che marzo avesse potuto ripianare la siccità accumulata in inverno ma fu così.  Anzi anche marzo non portò una stilla di pioggia proprio sulle regione che ne avrebbero avuto bisogno - Val Padana centrale e Toscana- cosicché la siccità si è aggravò fino a  diventare, per tali regioni  un evento climatico record, relativamente al quadrimestre dicembre-marzo. Poi per fortuna aprile e maggio furono molto piovosi e ripianarono il deficit idrico accumulato

Un altro grave vento di città si era verificato  anche nell’anno precedente, nel periodo gennaio-settembre 2017 su tutta l’Italia tanto che tale episodio calamitoso rimane il più lungo  eil più intenso mai verificatosi sulla penisola  a memoria d’uomo

 

La grave siccità in atto su alcune regioni

Ma adesso un nuovo evento di siccità sta interessando gran parte del Centrosud e Isole e con grave deficit idrico su alcune regioni della penisola, a riprova che i Cambiamenti climatici in atto provocati dal global warming rendono più frequenti anche tali eventi meteo estremi sull’Italia, visto che si è verificato nel 2017, 2018 e 2019.

I particolare le regioni ove attualmente  la siccità è grave sono l’Abruzzo, la media Puglia e la Calabria. Insomma la natura ci sta preponendo sempre più spesso o eventi di forti piogge (vedi il caso recente dell’Alessandrino) o eventi di scarsa pioggia. O troppo troppo,  o trppo poco!


In figura la regioni ove è in atto la siccità (https://edo.jrc.ec.europa.eu/edov2/php/index.php?id=1000)

 

Arriveranno presto le piogge?

Qual è ad oggi la probabilità che tale carenza di pioggia possa persistere anche nell’immediato? Ebbene le proiezioni odierne indicano che almeno nei prossimi 10 giorni (23 ottobre-1 novembre) pioverà in maniera significativa  su tutta l’Italia, tranne però su tali regioni ove sono  previste piogge deboli o assenti quindi lì la siccità è destinata ad aggravarsi.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci
Tags: 

ULTIMI ARTICOLI

Geopotenziali ECMWF
15 NOV
Piogge, temporali, vento e mareggiate, weekend movimentato su gran parte d'Italia.
14 NOV
Perturbazioni atlantiche in rotta verso il Mediterraneo. Temperature in graduale diminuzione, tanta neve sulle Alpi
14 NOV
Elevato rischio per le Prealpi venete
14 NOV
Attenzione, fino a un metro di neve sulle Alpi!
Neve a Madonna di Campiglio.
15 NOV
Nevica intensamente sull'Arco Alpino, previsti fino a 100 centimetri a fine giornata.
13 NOV
La situazione rimane critica: tutti i giorni acqua alta
13 NOV
Sembra sia arrivato uno tsunami!