In pubblicazione il 12 FEB 2019

Snowstorm in USA. Febbraio il mese più favorevole a bufere di neve disastrose

Eventi in forte aumento begli anni ‘2000


Fonte Immagine: wikimedia commons

 

Nella settimana passata il Nordest deli USA è stato da un’ondata di freddo e da bufere di neve, tra le più violente degli ultimi 150 anni.

Bufere di neve violente più  frequenti nella prima metà di febbraio

Analizzando tutte le 33 più intense e disastrose bufere di neve (quelle di categoria 3 o superiore nella scala NESIS – Northeast Snowfall Impact Scale) che hanno investito gli USA tra il 1956 e il 2016, ben 25 di queste si sono scatenate proprio tra la fine di gennaio e il mese di febbraio.

Negli ultimi 60 anni se ne sono contate ben 12, quasi il doppio o quasi di quelle osservate nella seconda metà di gennaio (7 episodi) o nella seconda parte di febbraio (6 episodi).

Del resto negli ultimi anni le più violente bufere di neve hanno colpito la costa orientale degli USA proprio in questo periodo: 

  • a fine gennaio del 2016 ad esempio una violentissima tempesta ha portato una nevicata eccezionale a New York (la seconda più abbondante nella storia della metropoli) e Baltimora,
  • nel febbraio del 2013 una potentissima tempesta ha sepolto sotto oltre mezzo metri di neve gran parte del New England  
  • nel febbraio del 2010 gli stati atlantici degli USA vennero colpiti da quello che è passata alla storia con il nome di Snowmageddon (letteralmente “Apocalisse di neve”),una delle più intense nevicate della storia americana.

Fa eccezione a questo ragionamento il dato relativo alle più intense tempeste di neve della storia degli USA: le uniche due bufere catalogate come “estreme”, ovvero di categoria 5 (il massimo) nella scala NESIS, si sono infatti verificate in altri periodi dell’anno, ovvero rispettivamente nel marzo del 1993(la più disastrosa bufera di neve della storia americana – nella mappa della NOAA le aree interessate dallo straordinario evento) e agli inizi di gennaio del 1996.


Bufere di neve estreme in aumento negli anni ‘2000

Comunque estraendo  dal campione di 33 snowstorm le più violente in assoluto, emerge un dato statistico preoccupante. Nell’ambito di 16  eventi di heavy snowstorm,  ben 9 si sono verificati negli ni ‘2000 (1888,1889, 1913, 1, 1922, 1967, 189923, 1996, 2003, 2005, 2006, 2010, 2011, 2014, 2016, 2018, 2019)

Anzi potremmo dire che ormai  un evento di  heavy snowstorm in inverno nel Nordest  degli USA è diventato un evento  “normale”

(foto di copertina: wikimedia commons)

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
20 AGO
Forti raffiche di vento, operazioni difficili
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
Science
19 AGO
Clamoroso  insuccesso del Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.