In pubblicazione il 2 LUG 2019

Temporali in arrivo: tre perturbazioni atlantiche nei prossimi 10 giorni

Alla fine debelleranno il caldo dalle Alpi alla Sicilia. Ma per non più di una settimana?


Fonte Immagine: Gabriele Pirro

 

L’Atlantico, dopo 10-15 giorni di latitanza, si prepara a sferrare il proprio attacco all’anticiclone Nord africano.

Una prima  perturbazione raggiungerà il  Nord Italia mercoledì 3 luglio ove insisterà anche il 4 luglio con rovesci e temporali (quasi) ovunque soprattutto al pomeriggio (affidabilità 95%)

Schermata%202019-07-02%20alle%2016_22_44.png

 

Una seconda perturbazione è prevista in arrivo per 7 luglio ma anche questa interesserà solo il Nord Italia con rovesci e temporali  soprattutto al pomeriggio (affidabilità 80%)

Schermata%202019-07-02%20alle%2016_23_00.png


 

Bisognerà attendere il 9 luglio perché una  terza perturbazione accompagnata da una possente irruzione di aria fresca e instabile Nord Atlantica darà luogo a rovesci  e temporali al Centronord  (affidabilità 70%) e entro il 12 luglio anche al Sud, spazzando via l’anticiclone africano dall’Italia (affidabilità 65%).

Schermata%202019-07-02%20alle%2016_23_15.png

Ma non illudiamoci: l’africano potrebbe tornare già intorno metà mese di luglio. 

Ma allora luglio sarà con caldo record? Assolutamente no! Ma di questo ne parleremo con un altro articolo



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 OTT
Una perturbazione insisterà sulle regioni del Nordovest, mentre al Sud il sole sarà accompagnato da caldo praticamente estivo
17 OTT
Avremo un autentico assaggio di fine estate su diverse aree della Penisola. Ma attenzione per il guasto al Nord Ovest
15 OTT
Quali le regioni a più alto rischio di piogge forti
14 OTT
Allerta arancione della Protezione Civile in Liguria e in Lombardia
16 OTT
300 mm di pioggia sul crinale fecero esondare i torrenti Parma e Baganza
16 OTT
Sarebbero circa sette i miliardi di dollari di danni in tutto il Giappone
16 OTT
Paura sull'Isola di Giava - VIDEO
15 OTT
Caduti in 24 ore 922,5 mm di pioggia, è record storico!