In pubblicazione il 2 LUG 2019

Temporali in arrivo: tre perturbazioni atlantiche nei prossimi 10 giorni

Alla fine debelleranno il caldo dalle Alpi alla Sicilia. Ma per non più di una settimana?


Fonte Immagine: Gabriele Pirro

 

L’Atlantico, dopo 10-15 giorni di latitanza, si prepara a sferrare il proprio attacco all’anticiclone Nord africano.

Una prima  perturbazione raggiungerà il  Nord Italia mercoledì 3 luglio ove insisterà anche il 4 luglio con rovesci e temporali (quasi) ovunque soprattutto al pomeriggio (affidabilità 95%)

Schermata%202019-07-02%20alle%2016_22_44.png

 

Una seconda perturbazione è prevista in arrivo per 7 luglio ma anche questa interesserà solo il Nord Italia con rovesci e temporali  soprattutto al pomeriggio (affidabilità 80%)

Schermata%202019-07-02%20alle%2016_23_00.png


 

Bisognerà attendere il 9 luglio perché una  terza perturbazione accompagnata da una possente irruzione di aria fresca e instabile Nord Atlantica darà luogo a rovesci  e temporali al Centronord  (affidabilità 70%) e entro il 12 luglio anche al Sud, spazzando via l’anticiclone africano dall’Italia (affidabilità 65%).

Schermata%202019-07-02%20alle%2016_23_15.png

Ma non illudiamoci: l’africano potrebbe tornare già intorno metà mese di luglio. 

Ma allora luglio sarà con caldo record? Assolutamente no! Ma di questo ne parleremo con un altro articolo



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

16 LUG
Fino a domenica avremo caldo nella norma con possibili temporali, poi di nuovo anticiclone subtropicale
16 LUG
parziale peggioramento del tempo al Nord nella giornata di giovedì, con nuvole e improvvisi temporali su molte regioni
16 LUG
Più intensa e più lunga di quanto avevamo previsto una settimana fa
16 LUG
Passata la perturbazione, l’Italia rimane esposta a correnti settentrionale che mantengono contenute le temperature
16 LUG
Lungo gli oltre 7000 chilometri delle nostre coste le caratteristiche climatiche fondamentali possono variare anche di molto
15 LUG
I primati mondiali di uno dei fenomeni atmosferici più imprevedibili e distruttivi
15 LUG
Emeregnza incendi in Sardegna, impegnate tantissime squadre