In pubblicazione il 31 MAR 2020

Ultimi effetti della perturbazione al Centro-Sud

Residui fenomeni sulle regioni centro meridionali della Penisola


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 


Mercoledì osserveremo gli ultimi effetti di questa veloce perturbazione, a testimonianza dell'ennesima irruzione invernale piombata sull'Italia. Condizioni meteorologiche in netto miglioramento al Nord, in parte anche al Centro-Sud, ma in un contesto che rimarrà ancora instabile specie per le estreme regioni meridionali. Le correnti fredde, che per buona parte della settimana continueranno ad affluire dalla Scandinavia, manterranno le temperature in maniera diffusa al di sotto della norma.
 
Per la giornate di mercoledì si prevedono:

#Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori meridionali di Abruzzo e Lazio, su Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati, in particolare su Puglia, Basilicata, Campania orientale e meridionale e sulla Calabria settentrionale.

#Nevicate: mediamente al di sopra dei 500-700 m nelle prime ore della giornata su Campania centro-meridionale, Basilicata, rilievi della Puglia centro-settentrionale e sulla Calabria settentrionale, con apporti al suolo da deboli a moderati.

#Visibilità: nessun fenomeno significativo.

#Temperature: in diminuzione localmente sensibile sulle due isole maggiori ed al Sud peninsulare.

#Venti: localmente forti nord-orientali su regioni dell'alto Adritico, Emilia-Romagna e regioni centro-meridionali con locali raffiche fino a burrasca su settori costieri e montuosi, in attenuazione ad iniziare dalle regioni settentrionali.

#Mari: molto mossi tutti i mari.
 
 
Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti


Fonte Articolo: Roberto Nanni

ULTIMI ARTICOLI

25 MAG
Avvio di settimana dal clima gradevole e soleggiato, questo grazie all'anticiclone delle Azzorre
24 MAG
L’ultima settimana di Maggio (e della Primavera meteorologica) potrebbe presentarsi alquanto variabile
23 MAG
L'ultima ricerca, condotta da noti esperti italiani, pone dubbi sui legami tra i fattori meteo-climatici e il Covid-19
19 MAG
Nuovi temporali nelle prossime ore
15 MAG
Battuti diversi record di caldo per il mese di Maggio