In pubblicazione il 7 OTT 2020

METEO e FENOMENI VIOLENTI: ecco una MAPPA del RISCHIO IDROGEOLOGICO

Vi presentiamo la mappa dell'ISPRA, che indica il rischio idrogeologico in Italia.


Fonte Immagine: ISPRA

L'Italia è un paese dall'elevato rischio idrogeologico, soprattutto quando fasi meteo perturbate interessano il nostro paese.


L'ultimo periodo particolarmente instabile, iniziato a fine settembre e terminato pochi giorni fa, ci ha fatto ricordare quanto sia fragile il nostro territorio.


È importante sottolineare questo fatto: anche se l'incuria umana, l’abbandono dei suoli e la cementificazione hanno aggravato il fenomeno, il rischio idrogeologico è qualcosa di intrinseco nel nostro paese, da sempre presente, anche in antichità.

Siamo circondati dai mari, spesso e volentieri sempre più caldi a fine estate, abbiamo una grande varietà di colline e montagne, che formano un’orografia particolarmente complessa: siamo oltretutto nella fascia temperata delle medie latitudini, quella dove gli scambi meridiani sono massimi. In altre parole, viviamo in una zona in cui il meteo è estremamente variabile durante l'anno e le condizioni al contorno possono propendere ad episodi alluvionali.

In questo articolo (fare clic qui per approfondire) avevamo trattato del potenziale rischio di fenomeni meteo di forte intensità e conseguenti alluvioni: non a caso, praticamente ogni anno capita che ci siano esondazioni, frane e smottamenti. Purtroppo, anche in questo primo scorcio di autunno abbiamo avuto la riprova che questi rischi sono sempre possibili, e anzi, in un clima sempre più caldo dettato dal riscaldamento globale, non potranno che aumentare.

 

Ecco una mappa del rischio idrogeologico, a cura dell'ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

 

Giusto per non farci mancare nulla, l'incuria dell'uomo e la pessima pianificazione urbana di alcune zone amplificano ulteriormente il problema, già di per sé particolarmente complesso.

 

NON PERDETEVI I SEGUENTI ARTICOLI!

METEO: relazione tra FENOMENI VIOLENTI e RISCALDAMENTO GLOBALE. I motivi del rischio

METEO: autunno e MARE CALDO, attenzione ai FENOMENI VIOLENTI

METEO: FORTI TEMPORALI e suoli ARIDI. Il rischio delle ALLUVIONI LAMPO

Maltempo in Piemonte, crolla il ponte romano a Bagnasco | VIDEO

METEO CRONACA: DEVASTANTE ALLUVIONE a Limone Piemonte, situazione gravissima. Le immagini

METEO: a quando le PIOGGE VERE al SUD? Uno sguardo all'ENSEMBLE

Meteo fino al primo ottobre. Sintesi del tempo in appena 15 righe

La tremenda alluvione del 7 ottobre 1970 a Genova

Temperature in calo entro domani su tutta Italia, domenica nuova discesa

Aria fredda e nevicate in arrivo sabato sera e domenica al Nord

Domenica notte 25 ottobre torna l’ora solare. Lancette indietro di un’ora. Le conseguenze sul fisico

METEO: in settimana ci saranno ancora criticità e FENOMENI VIOLENTI? Le risposte

Il TEMPO per questa SETTIMANA al SUD

I fontanazzi del Fiume Po rappresentano spesso un pericolo: ma cosa sono?

Piena del fiume Po tra Emilia e Lombardia

Meteo Autunno 2020, proiezioni

 

 

 

 

 



Fonte Articolo: Dr. Davide Santini

ULTIMI ARTICOLI

28 OTT
Alta pressione uguale bel tempo? Si, ma non sempre...
28 OTT
Residui fenomeni all’estremo Sud, specie su Salento, Calabria, Puglia ionica e Sicilia orientale. Sole altrove, ma con nebbie in Val Padana e vallate centrali
28 OTT
Uno dei terremoti piu' forti degli ultimi 200 anni
15 OTT
Ecco le PESANTI ANOMALIE a livello globale: noi siamo in un'ISOLA FELICE.
13 OTT
Valori molto bassi al Nord Est, prima volta fin sullo zero anche in pianura
9 OTT
Era il 9 Ottobre 1963, Ore 22.39