In pubblicazione il 21 SET 2021

METEO e SALUTE: le ALLERGIE AUTUNNALI esistono eccome e molti ne SOFFRONO

Sembra strano ma alcuni soffrono di starnuti e lacrimazione anche...nella stagione delle piogge!


Fonte Immagine: pixabay

Prima di leggere: siete interessati alla NOSTRA TENDENZA METEO PER OTTOBRE?


Eeeecciù! A quanti di voi sta capitando?

Un improvviso prurito al naso e starnuti a ripetizione, seguiti poi da uno scolo acquoso dal naso, narici otturate e, talvolta, arrossamento e lacrimazione agli occhi. Se tali sintomi durano più di 3 giorni e si presentano più volte nell’arco di questa stagione, potrebbero essere dovuti non ad un raffreddore, bensì ad una tipica allergia autunnale. Ma come, anche in pieno autunno? La risposta è SI! Leggi anche: Per il MEDITERRANEO un futuro fatto di CALDO e SICCITA’


Meteo AUTUNNO 2021, le ULTIMISSIME!

La causa?

Un prolungato periodo di tempo bello e stabile e che, in autunno-inverno, favorisce di solito un progressivo accumulo al suolo di umidità e inquinanti, un cocktail che irrita facilmente le mucose, le quali divengono così più vulnerabili ai fattori allergici, quali, adesso, gli acari, gli invisibili ragnetti che hanno la pessima abitudine di scegliere, come dimora abituale, materassi, coperte, tendaggi e tappeti. Altre volte l’aggressione alle mucose irritate proviene dalle spore delle muffe che si liberano nell’aria dopo essersi distaccate dalle macchie umide di muri, soffitti o retro dei mobili.

leggi anche: PURTROPPO rischiano di scomparire i GHIACCIAI ALPINI

SIAMO SICURI CHE NON LO SAPETE: ci si bagna di più stando fermi o correndo? La RISPOSTA è INCREDIBILE e per nulla scontata!

La parietaria

Ma l’insidia può giungere anche dai pollini della parietaria che in autunno torna a rifiorire sulle pareti delle case: attenzione quindi a chi la possiede, perché tra settembre e ottobre...fa il pieno di spore e pollini!

Cosa fare in questi casi?

E’ bene evitare l’uso di spray antiallergici o di vasocostrittori nasali, i quali possono far innalzare la pressione. E’ invece consigliabile rivolgersi ad un centro specializzato, per individuare se la causa dell’allergia sono gli acari, le spore delle muffe o i pollini; solo allora decidere la cura da fare ed evitare il fai-da-te.

Se vi siete persi, leggete questa notizia: I microrganismi che FANNO PIOVERE! Le conseguenze sulle siccità future

UNA CURIOSITA': perché il celebre ANTICICLONE AFRICANO porta CALDO?

 

DATE PURE UNA LETTURA A QUESTI INTERESSANTI APPROFONDIMENTI!

STRESS DA RIENTRO: uffa, sono FINITE le VACANZE!

ritorna l'ANTICICLONE AFRICANO! Caldo sì, anche se...

ci sono FULMINI anche su GIOVE e sono SPAVENTOSI!

SICCITÀ ESTIVA ESTREMA IN EMILIA-ROMAGNA, una delle più intense della storia

ZANZARE: proliferazione col METEO di questi giorni. Ecco come LIBERARSENE

Terra e Giove, a ciascuno i suoi fulmini

La sindrome da RIENTRO. E voi ce l'avete avuta?

COME SARA' SETTEMBRE? leggetelo...

Ci si abbronza VESTITI. SI o NO? La risposta vi LASCERA' SORPRESI

Novembre 2021 sarà influenzato dalla Niña? Ecco le IMPORTANTI CONSEGUENZE

Le giornate si ACCORCIANO, inizia la stagione dell'INFELICITA'. E voi, siete contenti?

SITUAZIONE EUROPEA INCREDIBILE!  in una UNICA MAPPA

Vacanze in MONTAGNA. A chi fa bene il clima d'alta quota?

L'anticiclone africano ci COINVOLGE sempre di PIU'! Lo conferma uno STUDIO

Fa più morti IL CALDO O IL FREDDO? La risposta è INCREDIBILE



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

28 NOV
La settimana in arrivo vedrà l’arrivo della prima ondata di freddo della stagione, piogge diffuse e nevicate anche a bassa quota
28 NOV
L’aria artica arrivata sull’Italia farà sentire i suoi effetti, dando alle condizioni meteo delle caratteristiche tipicamente invernali
27 NOV
Oramai è fatta: primo round invernale del nuovo semestre freddo!
27 NOV
L’arrivo di correnti molto fredde causerà un sensibile abbassamento della quota delle nevicate
17 NOV
Forti temporali con nubifragi e grandinate
12 NOV
Le zone di Catania ed Agrigento quelle piu' colpite dai nubifragi, danni ingenti
30 OTT
l super ciclone ha lasciato la Sicilia. Una nuova perturbazione atlantica giunta al Nordovest