In pubblicazione il 5 AGO 2021

Punture di zanzara. Semplici rimedi “fai da te” per alleviare il prurito

Rimedi subito disponibili, come cipolla, aceto o cavoli. Provare per credere


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Un cucchiaio riscaldato o un batuffolo di cotone imbevuto di acqua molto calda neutralizzano il veleno delle zanzare, le cui proteine ​​proteiche vengono distrutte a oltre 45 gradi. Se ciò accade subito dopo il morso, la reazione del corpo può spesso essere contenuta in questo modo, in modo che il prurito sia meno grave o addirittura scompaia completamente. Evita le ustioni!


Raffreddare la puntura con acqua fredda o un impacco gel rinfrescante o ghiaccio da frigo. Questo riduce il gonfiore, può prevenire l'infiammazione e allevia anche il prurito lancinante. Una cipolla appena affettata disinfetta la ferita e allevia il prurito.


Foglie di cavolo. Schiaccia le foglie e tampona il succo fuoriuscito sulla puntura d'insetto. Ha un effetto antinfiammatorio e lenisce il prurito. Un impacco con acqua e aceto rinfresca, disinfetta e allevia il prurito



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 OTT
Molte piogge al Centronord poi una zampata fredda
26 OTT
Forti i cambiamenti negli ultimi 20 anni. L’influenza della Niña
25 OTT
SI conferma critico l'autunno per le nostre regioni, soprattutto quelle bagnate dai mari caldi
25 OTT
Rischio idro-geologico elevato per alcune zone del Sud a causa dell’intenso ciclone mediterraneo che insiste sul Meridione
20 OTT
Da questa mattina erutta il Vulcano del Monte Aso
11 OTT
In Italia 20 milioni di contagi e 30 mila morti
10 OTT
Le temperature massime osservate su 126 città