In pubblicazione il 29 GIU 2022

Qualche consiglio per l’abbronzatura estiva

Il significato del fattore di protezione delle lozioni


Fonte Immagine: Depositphotos

 Ai raggi solari l’epidermide risponde con un imbrunimento immediato della melanina già presente, ma – non fatevi ingannare! – questa reazione non ha alcun effetto protettivo.


Solo successivamente si ha un’azione veramente difensiva.


Occhio alle prime 72 ore

Più in dettaglio, per le prime 72 ore la cute è indifesa, in attesa che aumentino il contenuto di melanina e lo spessore dello strato superficiale. Inoltre, se l’esposizione è troppo violenta le cellule preposte alla produzione di melanina, i melanociti, non hanno il tempo di mettersi all’opera.

Le creme e le lozioni

La nostra pelle va quindi protetta ed è importante scegliere la crema adatta, con filtri adeguati al tipo di carnagione, al livello di abbronzatura già raggiunto, all’ora del giorno, zona del corpo e attività svolta.  Esistono due tipi di prodotti che  proteggono dai raggi UV:  le creme e le lozioni. Le prime sono particolarmente adatte per il viso, le lozioni sono più pratiche e indicate per il corpo.

Come interpetrare il fattore di protezione

 Il “fattore di protezione” indicato sulle confezioni è collegato al tempo che la pelle impiega a scottarsi. Ad esempio, se una persona normalmente si scotta dopo dieci minuti di esposizione al sole, allora, utilizzando un prodotto con fattore di protezione 10, si scotterà dopo un tempo dieci volte maggiore cioè dopo 100 minuti.

 

 

Fonte Immagine: Depositphotos   



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

19 AGO
Nel capoluogo lombardo le condizioni meteo nell'ultima parte del mese avranno ancora caratteristiche estive
19 AGO
Le proiezioni dei modelli previsionali danno indicazioni sulle temperature attese in Italia nell'ultima decade del mese
18 AGO
La perturbazione in movimento sull’Italia porterà maltempo soprattutto nelle regioni settentrionali e centrali
17 AGO
Marcata instabilità e fenomeni intensi sono previsti tra giovedì 18 e venerdì 19, ma l'alta pressione risparmia il weekend
7 AGO
La siccità del 2022 potrebbe essere solo una delle prime che in futuro vedrà il Mare Nostrum: vi mostriamo una ricerca scientifica
16 LUG
In questi giorni temperature particolarmente alte osservate in molte regioni dell’Emisfero Nord
16 LUG
Era il 16 Luglio 2016, invece oggi...
5 LUG
Sono Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia