In pubblicazione il 2 FEB 2016

Bora in arrivo sul versante Adriatico, mare mosso

Tra domani e Giovedì ventilazione in aumento


Fonte Immagine: web

 

Tra la giornata di Mercoledì e quella di giovedì sul versante Adriatico torneranno vento e mare mosso. A causa dell'afflusso di aria più fredda da nord la situazione meteorologica peggiorerà con nubi, rovesci sparsi ma soprattutto vento e mare mosso. La situazione peggiorerà mercoledì pomeriggio sull'alto Adriatico ma sarà dalle prime ore della serata che la ventilazione risulterà forte di Bora sul mare davanti l'Emilia Romagna dove in mare aperto le raffiche potrebbero superare i 100 km/h, poi nella notte la Bora scenderà tra Marche ed Abruzzo e nella giornata di Giovedi' colpirà Molise e Puglia. Sulla fascia costiera le raffiche dovrebbero rimanere generalmente comprese tra 40 e 60 km/h e solo localmente potrebbero raggiungere i 70/90 km/h. Mare molto mosso, agitato a largo. Situazione che tenderà a calmarsi nelle ore successive.
La ventilazione in arrivo avrà merito di ripulire un pò l'aria, specialmente sulle coste tra Veneto ed Emilia Romagna.


Le mappe del nostro modello le trovate QUI



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

15 FEB
Alta pressione protagonista, aria molto mite sulle Alpi
14 FEB
L’evoluzione in quattro distinte fasi fino al 23 febbraio. Periodo poco dinamico
12 FEB
L’alta pressione guadagna ulteriore spazio sul Mediterraneo
15 FEB
Tendenza meteo fino metà mese, tra poco online
12 FEB
Danni pesantissimi nel Nord del Paese
12 FEB
Mareggiate lungo le coste esposte. Una nuova perturbazione proveniente dall’Europa nord-orientale, giungerà nella giornata di domani