In pubblicazione il 29 OTT 2018

Cronaca: acqua alta a Venezia, ma così dal 2002. E il sistema MOSE?

La storia del sistema per difesa di Venezia dall’acqua alta


Fonte Immagine: Wikipedia

 

Domenica 28 ottobre avevamo evidenziato che l’acqua alta prevista per lunedì 29 a Venezia sarebbe stata eccezionale, ma abbiamo sottovalutato l’evento perché l’acqua alta ha in realtà raggiunto 156 cm, il 6^ valore più alto degli ultimi 100 anni e il più alto dal 2002 ad oggi

Immagine: valori storici acqua alta a Venezia

Schermata%202018-10-29%20alle%2021_17_17.png

Ma allora il sistema MOSE?

Ma cosa è MOSE?


Ecco, da Wikipedia, la descrizione breve del progetto.

l MOSE (MOdulo Sperimentale Elettromeccanico) è un progetto o opera di ingegneria civile, ambientale e idraulica (o anche geoingegneria), tuttora in fase di realizzazione, finalizzato alla difesa di Venezia e della sua laguna dalle acque alte, attraverso la costruzione di schiere di paratoie mobili a scomparsa poste alle cosiddette bocche di porto (i varchi che collegano la laguna con il mare aperto attraverso i quali si attua il flusso e riflusso della marea) di Lido, di Malamocco e di Chioggia, in grado di isolare temporaneamente la laguna di Venezia dal mare Adriatico durante gli eventi di alta marea.

Insieme ad altri interventi come il rinforzo dei litorali, il rialzo di rive e pavimentazioni e la riqualificazione della laguna, garantirà, presumibilmente, la difesa di Venezia e della laguna da tutte le acque alte, compresi gli eventi estremi: è stato progettato per proteggere Venezia e la laguna da maree fino a 3 metri e attualmente la sua entrata in funzione è prevista per maree superiori a 110 cm

L'esecuzione dei lavori è affidata al Consorzio Venezia Nuova che opera per conto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Magistrato alle Acque di Venezia[. La realizzazione dell'opera è stata avviata nel 2003 (Sic!)contemporaneamente alle tre bocche di porto lagunari e ha raggiunto un avanzamento pari a oltre l'85%.”

Ma come mai quell’85% di opera realizzata non ha impedito un’acqua alta quasi record?



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola
9 AGO
Visibile da decine di chilometri la colonna di fumo nero. Fiamme dall’una di questa notte
8 AGO
In alcune zone del Pianeta i temporali sono particolarmente numerosi e i fulmini cadono molto più numerosi che altrove