In pubblicazione il 22 OTT 2018

Falsa tromba d’aria su Est Milanese domenica 21 ottobre

I forti venti dovuti al passaggio di una dry line da Bora

Radar meteo alle oltre 19.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)
Radar meteo alle oltre 19.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)
Fonte Immagine: Protezione Civile

 

Intorno alle ore 18.30-19.00 di domenica 21 ottobre forti venti (fino a  70 km/ora) hanno colpito l’area ad est di Miano, provocando anche danni.

I mass media, probabilmente su informazione di qualche Sito meteo “poco acculturato”, hanno addebitato  - e ancor oggi addebitano  -  i venti forti al passaggio di un tromba d’aria.

Niente di più falso! E per sbugiardare la notizia basterebbe questa semplice constatazione:

Le trombe d’aria discendono verso il suolo sempredalla base una nube temporalesca. Ma domenica intorno alle ore19.00 non vi era nessuna nube temporalesca sulla Lombardia orientale, come mostra senza ombra di equivoci l’immagine Radar.

Immagine di copertina: Radar meteo alle ore 019.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)

Immagine Radar

 Ma allora cosa ha scatenato venti così forti? Un Dry Line Bulge. Ma cosa è mai? Ecco la definizione secondo la NOAA 

Dry Line Bulge

A bulge in the dry line, representing the area where dry air is advancing most strongly at lower levels. Severe weather potential is increased near and ahead of a dry line bulge.


Traduzione: L’area ove un nucleo di aria secca (quasi sempre aria fredda perché più l’aria è fredda più in genere è secca n.d.r.)) avanza intensamente ai livelli prossimi al suolo, dando spesso luogo ad eventi meteo 

Nella circostanza il nucleo di aria fredda e secca non era altro che il fronte di avanzata dei venti di Bora, improvvisamente entrati nel pomeriggio sull’alto Adriatico.

Le prove nelle immagini a seguire, relative a temperatura, temperatura di rugiada e venti osservati domenica 21 ottobre tra le ore 17.00 e le ore 19.00. Si veda la scia di aria più fredda, più secca e più ventosa lasciata al passaggio della dry line

Temperatura

Temperatura di rugiada (umidità)

Venti medi /( forza 6 = 50 km/ora)



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

25 APR
Allerta gialla della Protezione Civile in sei regioni. Nuova perturbazione in arrivo
24 APR
Italia divisa in due con perturbazioni atlantiche al Nord e anticiclone e temperature oltre la media al Sud
24 APR
Aria piu' fresca, ecco dove il calo piu' marcato
26 APR
Puglia, Calabria e Sicilia le regioni piu' calde
26 APR
Qualche giorno dopo i venti spirarono proprio verso l'Italia...
25 APR
Il ciclone tropicale Kenneth si è rapidamente intensificato ad un equivalente uragano di Categoria 4
24 APR
Camminavano a bordo fiume e si sono perse le loro tracce