In pubblicazione il 23 GEN 2016

Il ciclone Jonas "snowzilla" : paura per New York

Si teme l''inondazione più della neve


Fonte Immagine: new york inondazione Amelia Kahaney su tumbir

 

Sulle città  costiere di New York e  del New Jersey, la eccezionale bufera di neve scatenata dall'arrivo del  potente ciclone  invernale  Jonas è accompagnata da un'altra minaccia ben più grave degli accumuli nevosi, del freddo, del gelo scivoloso e black-out elettrico: si teme infatti una inondazione a seguito dei forti venti  (vedi mappa) che ammassano sulle coste enormi quantità di acqua , facendo salire di qualche metro il livello del mare (vedi mappa onde)

Insomma più di tre anni dopo  la storica inondazione da parte del Superstorm Sandy,  si teme un'alto evento smile


"Tra la neve e le inondazioni, personalmente, io sono più preoccupato per le inondazioni", ha detto il governatore di New York Andrew Cuomo in una conferenza stampa nel pomeriggio di Venerdì.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 MAR
Dal caldo estivo al freddo invernale in 24-36 ore
23 MAR
Aria fredda in discesa dalla Scandinavia entra nel Mediterraneo dai Balcani
23 MAR
Temperature in sensibile aumento con punte di 24°C: ottimo clima per le classiche gite domenicali
22 MAR
Grave crisi idrica su Piemonte, la Lombardia, il ponente ligure e la Toscana. Qualche dato statistico
23 MAR
Raffiche a 250 km/h ed onde alte 13 metri!
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite
20 MAR
Nel riminese migliaia di pesci morti