In pubblicazione il 20 GEN 2016

Il polo del freddo si è spostato sul Nord America

Una diretta conseguenza di uno sconfinamento del gelido Vortice polare


Fonte Immagine: Lutchmie Charan

 

Dopo la incursione verso l'Europa di una settimana fa, ora il vortice polare stratosferico, la "madre" di tutte le ondate di freddo degne di tale nome, si  sta spostando verso il Nord America, seppure  probabilmente per un breve periodo di tempo.

Di tale vento ne sono una diretta testimonianza le gelide temperature raggiunte nella notte appena passata su gran parte del continente (fig.1) e le nevicate diffuse previste per oggi su Canada e USA (fig.2).


E domani il freddo si intensificherà perché le minime notturne saranno tra -20 e -10 gradi su tutto il Canada, i Grandi Laghi e il Nordest degli USA (fig.3)

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
Pressione intorno alla quota di 5500m il 25 aprile
19 APR
Le prime  manovre dell’Africano in vista dell’estate. Fino a 40 gradi sul Nord Africa
19 APR
Scirocco e mareggiate in arrivo sulle Isole
19 APR
Si parte con condizioni di tempo decisamente bello, ma con tendenza a un graduale peggioramento del tempo
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta