In pubblicazione il 8 NOV 2015

Il Regno Unito trema di paura per imminenti tempeste

Tra lunedì 9 e sabato 14 attraversata da ben 4 devastanti cicloni atlantici. Aggiornamento di oggi domenica 8


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Nelle  5 immagini  è riportata la pressione al livello del mare che evidenzia il passaggio dei  4 cicloni extra-tropicali. In ogni immagine sono riportate anche le "isotachie" ovvero le linee che uniscono tutti i  punti di eguale velocità del vento, espressa qui in km all'ora. Nelle immagini sono evidenziate in giallo le aree con velocità  del "vento teso" oltre 80 km/ora

Venti tesi fino a 80 km/ora ma con raffiche oltre 100 kim/ora, con raffiche fino a 100 km/ora (120 nella giornata di sabato).


I  4 cicloni non avranno nessuna influenza sull'Italia perché presidiata per tutta la prossima settimana da un robusto anticiclone centrato proprio sulla penisola



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
14 DIC
I modelli continuano a mettere ma poi a togliere la neve in pianura
13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè