In pubblicazione il 14 GEN 2016

La nevicata "perfetta": sarà evitata per un pelo

Ecco perché...


Fonte Immagine: flickr.com

 

Per una intensa nevicata che coinvolga  vaste aree , anche di pianura della penisola occorrono tre ingredienti:

1.   un cuscinetto di aria fredda adiacente al suolo come conseguenza di una intensa ondata di freddo in arrivo dai Balcani piuttosto che dal Nord atlantico. Ebbene questo ingrediente ci sarà con l'ondata di freddo, ormai quasi certa, in arrivo sabato 16

2.    Dopo l'ondata di freddo, l'arrivo temporaneo di un'alta pressione che , con l'ulteriore raffreddamento notturno favorito  dalla serenità del cielo renda ancora più gelido, più spesso e inamovibile il cuscinetto di aria fredda. Anche questo "ingrediente" è previsto che arrivi tra il 19 e il 20 gennaio (prima mappa)


3.  Dopo 2-3 giorni di alta pressione arriva una perturbazione atlantica la quale dopo avere raggiunto la Francia si allungherà verso il Mediterraneo occidentale fino a  generare un "ciclone mediterraneo" centrato   sul  Tirreno. Le umide e tiepide correnti meridionali sospinte dal ciclone al di sopra del gelido strato freddo di 1000-1500,  darebbe luogo a precipitazioni diffuse sotto forma di neve. Nevicate su gran parte del Centronord, se il ciclone è sul Medio-alto Tirreno.  Nevicate su gran parte del Centrosud se il ciclone è centrato sul Basso Tirreno.

Domanda: dopo le nevicate che tra il 16 e il 18 gennaio ci saranno su molte regioni del Centrosud, ci sarà poi questo 3^ ingrediente intono al 20-23 gennaio? In Effetti il 19 gennaio una perturbazione si avvicina alla Francia (vedi seconda mappa) e inizia ad erodere l'anticiclone. Osso …troppo duro, non ce la farà e  la nevicata perfetta  sfuma…per  un pelo,  a meno che le prossime proiezioni dei modelli non la rimettano in pista!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
14 DIC
I modelli continuano a mettere ma poi a togliere la neve in pianura
13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola