In pubblicazione il 7 LUG 2015

La notte più calda quella di domani, mercoledì, nelle metropoli del Centronord

Notte insonne perché Intorno mezzanotte previste temperature ancora oltre 26 gradi sulle metropoli del Centronord


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 


Ricordiamo  che  nelle metropoli tali valori massimi delle temperature diurne vanno incrementati di 2-3 gradi per il surriscaldamento dell'asfalto e per l'intrappolamento della radiazione solare nelle multiple riflessioni all'interno delle strade cittadine (effetto Canyon). Quindi gli edifici del centro cittadino di sera e di notte sono più caldi di quelli rurali
Per di più nelle città il calore immagazzinato dalle pareti degli edifici di giorno viene riverberato all'esterno di notte sotto forma di energia invisibile (nell'infrarosso)  la quale però anche in questo caso rimbalza tra le opposte file di edifici ai lati delle strade, ritardando ulteriormente in  tal modo anche il raffreddamento notturno delle strade cittadine. 
Questo significa che fino a tarda note nelle metropoli le temperature minime potranno rimanere al di sopra di 25 gradi, un valore soglia oltre i quale è difficile prendere sonno, in assenza di condizionatori.


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

19 NOV
Finalmente è arrivata. La classica aria “dal sapore di neve” ha raggiunto il Centro Nord Italiano. Basterà per la neve in pianura?
l secondo freddo alle ore 22.00 del 19 novembre
18 NOV
Ecco dove e quando. Aggiornamento di sabato mattina
18 NOV
Un’area depressionaria, in arrivo sul Mediterraneo occidentale attiverà temporali e venti di burrasca in arrivo sulle regioni centro-meridionali
18 NOV
Scossa di magnitudo 4.0 in una zona nota
18 NOV
Atteso un picco di 120 centimetri
18 NOV
La città nuovamente colpita dal maltempo
17 NOV
Una perturbazione seguita da aria fredda è in evoluzione dall'Egeo verso ovest: oltre 100-150 mm di accumulo