In pubblicazione il 17 APR 2016

Mari italiani in fuga verso l’estate

Non solo giornate soleggiate e caldo fuori stagione: in questi giorni anche i mari attorno alla Penisola sembrano prepararsi all’estate, con temperature superficiali più alte del normale


Fonte Immagine: NOAA/Università del Maine

 

L’insistente presenza dell’alta pressione oltre a regalarci tanto sole e un po’ di caldo fuori stagione ha favorito pure un maggior accumulo di calore nel Mediterraneo con conseguente aumento delle temperature marine superficiali. A conferma di tutto ciò ci sono le analisi degli esperti del NCEP della NOAA: come mostra la mappa infatti le SST (Sea Surface Temperatures) del Mediterraneo sono attualmente da 1 a 4 gradi più alte di quanto non dovrebbero essere in questo periodo considerando la media del trentennio 1971-2000.

Tra i mari in cui l’anomalia è più evidente vi sono, in base a quanto descritto dalla mappa della NOAA, soprattutto il Basso Tirreno e lo Stretto di Sicilia, ma una situazione simile la si osserva anche nell’Egeo e nel Mar Nero, tutte aree interessate negli ultimi giorni dall’insistente presenza dell’alta pressione.


Sebbene ciò possa essere gradevole per coloro che in questi giorni hanno la fortuna di passare un po’ di tempo sulle nostre spiagge, le temperature insolitamente alte dei mari attorno alla nostra Penisola potrebbero costituire un problema quando le perturbazioni atlantiche torneranno ad attraversarli: un mare caldo infatti è capace di trasferire alle perturbazioni in transito maggiori quantità di energia e umidità, rendendole quindi potenzialmente più intense.   

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

9 DIC
Venti fino a 160-180 chilometri orari sulle montagne di Sardegna e Corsica. Attenzione anche al Val Padana
7 DIC
Dalla serata, una veloce depressione di origine atlantica porterà un peggioramento sulla Liguria e alta Toscana. Mareggiate lungo le coste esposte
7 DIC
Vorresti veramente sapere se sarà un bianco Natale? Purtroppo la scienza non ci permette di spingersi ancora oltre i 7-10 giorni di previsione
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola
7 DIC
In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città