In pubblicazione il 17 OTT 2018

Meteo Italia – Mercoledì 17 nuvole e piogge, ma all’orizzonte ci sono sole e caldo anomalo

Giornata nuvolosa in gran parte d'Italia, con la pioggia che bagnerà molte regioni, mentre le temperature rimarranno piuttosto miti


Fonte Immagine: Pixabay

 

Anche oggi le condizioni meteo in Italia saranno influenzate dal centro di bassa pressione che dalla sua posizione, sul nord dell’Algeria, continua a spingere verso l’Italia tiepide e umide correnti sciroccali. Quindi quella odierna sarà una giornata in generale nuvolosa, con piogge che, a carattere isolato, bagneranno qua e là molte regioni. Pioverà in particolare in Emilia, Romagna, Marche, Umbria, Basso Lazio, zone interne dell’Abruzzo, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Piogge accompagnate anche dal brontolio dei temporali ma che, come già accennato, avranno carattere molto discontinuo e bagneranno quindi tutte queste regioni in modo assai irregolare.

A causa della nuvolosità e delle piogge anche le temperature caleranno in diverse zone, ma si tratterà comunque di un calo contenuto, per cui il quadro termico rimarrà pressoché inalterato: ciò significa che in generale ci attende un’altra giornata relativamente mite, con temperature nella norma o leggermente al di sopra.


Nei prossimi giorni l’alta pressione tornerà piano piano a guadagnare terreno sull’Italia, e il tempo andrà quindi incontro a un graduale e diffuso miglioramento. Già domani, giovedì, le schiarite si faranno più diffuse e decise, mentre la nuvolosità che ancora insisterà sull’Italia si limiterà a portare qualche piovasco sulle zone interne del Centro e in Sardegna. Poi venerdì godremo di una giornata piena di sole: un po’ di nuvole e qualche scroscio di pioggia infatti insisteranno solo sulle Isole Maggiori. Un miglioramento del tempo accompagnato da un nuovo, per quanto lieve aumento delle temperature: nella seconda parte della settimana quindi ci attende di nuovo il caldo anomalo, con temperature magari non estive, ma comunque di qualche grado al di sopra della norma.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

25 APR
Allerta gialla della Protezione Civile in sei regioni. Nuova perturbazione in arrivo
24 APR
Italia divisa in due con perturbazioni atlantiche al Nord e anticiclone e temperature oltre la media al Sud
24 APR
Aria piu' fresca, ecco dove il calo piu' marcato
26 APR
Puglia, Calabria e Sicilia le regioni piu' calde
26 APR
Qualche giorno dopo i venti spirarono proprio verso l'Italia...
25 APR
Il ciclone tropicale Kenneth si è rapidamente intensificato ad un equivalente uragano di Categoria 4
24 APR
Camminavano a bordo fiume e si sono perse le loro tracce