In pubblicazione il 18 SET 2018

Meteo Italia. Ancora tempo instabile e caldo anomalo

Numerosi improvvisi temporali, oggi e nei prossimi giorni, mentre le temperature rimarranno di alcuni gradi al di sopra delle medie stagionali.


Fonte Immagine: Pixabay

 

Nelle prossime ore a caratterizzare il tempo sull’Italia saranno ancora i temporali e il caldo anomalo. Tempo instabile quindi, con sole e nuvole che si spartiranno il cielo, mentre nel corso del pomeriggio si formeranno improvvisi temporali su molte zone del Paese, e in particolare su Alpi, Piemonte, Lombardia, Emilia, regioni centrali,  Appennino Meridionale e Sardegna. Sempre ben al di sopra delle norma le temperature, in gran parte d’Italia comprese tra 26 e 30 gradi, con punte anche di 31-32 gradi.


La circolazione depressionaria che insiste sul nostro Paese anche domani, mercoledì, favorirà la formazione di numerosi temporali, che rispetto ai giorni precedenti coinvolgeranno con maggior decisione le regioni meridionali: nelle ore centrali del giorno si formeranno quindi numerosi improvvisi temporali soprattutto su Alpi, zone interne del Centro, Puglia, Basilicata, Calabria e Isole Maggiori. Le temperature invece rimarranno estive, ancora in generale al di sopra delle medie stagionali.

Giovedì l’instabilità tenderà a concentrarsi maggiormente sulle regioni meridionali. Al Nord sarà quindi un giovedì nel complesso bello, con prevalenza di tempo soleggiato, mentre al Centrosud le nuvole, comunque alternate a sprazzi di tempo soleggiato, porteranno temporali meno diffusi e meno numerosi, più che altro confinati su zone appenniniche, Calabria, Sicilia e Sardegna. Le temperature non subiranno variazioni apprezzabili, con il caldo anomalo che insisterà in gran parte d’Italia.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

21 APR
Peggioramento atteso specialmente nel pomeriggio/sera, anche sul Nord Italia
21 APR
Possibili raffiche fino a burrasca forte, allerta della Protezione Civile su 3 regioni
21 APR
Due fasi di alta pressione: prima Africana poi delle Azzorre, per fine mese si ritorna su valori termici normali
Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta