In pubblicazione il 22 GIU 2018

Meteo: luglio 2018, estate in arrivo in Italia

Caldo in arrivo con valori massimi fino a 35°C. Le Alpi soffriranno ancora con insidie instabili

Alta pressione sull'Europa centrale: bel tempo anche sull'Italia
Alta pressione sull'Europa centrale: bel tempo anche sull'Italia
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Le ultime emissioni modellistiche previsionali iniziano a fiutare scenari meteo più consoni alla stagione estiva con un'alta pressione che, dopo il sali scendi degli ultimi giorni di giugno, proverà ad affermarsi in maniera più convincente nei primi giorni di luglio.
Nulla di coriaceo e duraturo però, perché non mancheranno infiltrazioni fresche ed instabili dall'Oceano Atlantico, che raggiungeranno saltuariamente le aree nord occidentali italiane. L’instabilità pomeridiana si manterrà viva sull’arco alpino, attivando temporali di calore durante le ore centrali della giornata.
Visto il periodo, quasi nel cuore della stagione estiva, e visto l’abbondante soleggiamento, anche un effimero consolidamento del campo barico sarà fertile per un generale aumento delle temperature, che si mostrerà corposo un po' in tutta Italia. I valori torneranno al di sopra delle medie stagionali, anche se almeno per il momento non pare esserci spazio per ondate di caldo africano particolarmente intense, scongiurando valori massimi vicini ai 40°C.

Tendenza nel lungo termine

Il quadro meteorologico andrà sul finire del mese di giugno ad aggiustarsi e le insidie del vortice di bassa pressione lasceranno definitivamente anche il Sud Italia. Luglio aprirà all’insegna del bel tempo con prevalenti cieli sereni e caldo un po' su tutte le regioni. Solo i settori alpini continueranno ad essere contraddistinti da variabilità ad evoluzione diurna per merito delle nuove infiltrazioni d'aria fresca in quota in arrivo dell’Europa nord occidentale.


Maggiori dettaglio sul lungo termine, continua la lettura su Agronotizie.it



Fonte Articolo: Andrea Tura

ULTIMI ARTICOLI

22 FEB
Dal caldo del freddo e poi dal freddo al caldo. Attenti ai raffreddori
22 FEB
Un vero e propio tracollo termico quello che ci attenderà nel fine settimana proiettandoci nell’Inverno più classico sopratutto al sud
Temperature a 1500m alle ore 13.00 del 23 febbraio
21 FEB
Fugace ritorno dell’inverno al Centrosud, 
20 FEB
L'aeroporto era già stato chiuso in parte questa mattina
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese