In pubblicazione il 4 NOV 2018

Meteo novembre: nebbie in arrivo dopo la fase piovosa

L’altro volto dell’autunno, dopo l'8 novembre si stabilizzerà, ma gli alti tassi di umidità porteranno le prime nebbie persistenti


Fonte Immagine: Franco Paletti

 

L’autunno è proverbiale per la sua piovosità, spesso anche eccessiva, come sta avvenendo in questo periodo.  

Ma un altro evento tipico dell’autunno è la nebbia, fenomeno che fino ora è stato quasi assente, ma ormai in dirittura di arrivo. Ecco l’evoluzione della circolazione atmosferica nei prossimi giorni. 

Il vortice di bassa pressione presente sul Mediterraneo occidentale è stato generato da una perturbazione atlantica giunta domenica 4 novembre e insisterà sulla penisola fino a martedì 6 novembre.

Durante le prime ore di mercoledì 7 arriverà sul Mediterraneo Nord occidentale un secondo vortice di bassa pressione il quale porterà ancora piogge su gran parte d’Italia fino all’8 novembre. Ma il rubinetto atlantico si chiuderà da venerdì 9 novembre  quando sull’Italia si allungherà l’alta pressione dell’anticiclone Nord africano il quale insisterà sulla penisola almeno fino all’11 novembre.

Immagine: correnti a 5500m il 5, 7 e 9 novembre 


Gli effetti? 

Bel tempo, venti deboli, temperature ancora al di sopra della media (ma non farà caldo) ma anche tante nebbie.

Immagine: probabilità di nebbia alle ore 07.00 di venerdì 9 e sabato 10 novembre



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Satellite meteo mercoledì 19 al mattino
19 GIU
Fresca perturbazione atlantica in imminente  arrivo
Temperature massime il  27 giugno
18 GIU
Valori diffusi 36-38 gradi e qualche isolata punta di 40 gradi
pressuione al livello del mare in estate
18 GIU
Due fattori concomitanti, uno di tipo climatico ,l’altro  di tipo dinamico
Caldo...cane in arrivo
17 GIU
La più forte ondata di caldo al Centronord da inizio estate
19 GIU
Guardate in pochi minuti cosa succede
19 GIU
470 mm in poche ore, disastro in Toscana
18 GIU
Solo il 15%% d0Italia oltre 31 gradi
18 GIU
Almeno 80 le vittime per il caldo intenso