In pubblicazione il 4 APR 2016

Nebbie e nubi basse anche Martedì 5 Aprile

Vediamo quali le aree più a rischio


Fonte Immagine: Modello Giuliacci

 

Il tempo nella nostra Penisola vede la formazione di nebbie e nubi basse da qualche giorno, questo a causa dell'arrivo di aria particolarmente umidà che, associata a diversi fattori tra cui il mare fresco (è nel periodo tra i più freddi dell'anno) permette la formazione di nebbie, a tratti persistenti, come oggi sul settore Adriatico. La mappa sopra allegata riporta la situazione prevista dal nostro modello (QUI per tutte le mappe triorarie) per domani mattina. La mappa non prevede solo nebbia ma anche nubi basse: come potete osservare in Pianura Padana e soprattutto sul settore Adriatico anche marted' mattina i cieli potrebbero apparire inizialmente grigi.




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

23 MAR
Aria fredda in discesa dalla Scandinavia entra nel Mediterraneo dai Balcani
23 MAR
Temperature in sensibile aumento con punte di 24°C: ottimo clima per le classiche gite domenicali
22 MAR
Grave crisi idrica su Piemonte, la Lombardia, il ponente ligure e la Toscana. Qualche dato statistico
21 MAR
L'area depressionaria afromediterranea continuerà a portare instabilità sui settori meridionali
23 MAR
Raffiche a 250 km/h ed onde alte 13 metri!
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite
20 MAR
Nel riminese migliaia di pesci morti