In pubblicazione il 22 APR 2016

Netto calo termico tra il Weekend e Lunedì 25: ecco le aree in cui si perderanno più gradi

Le mappe del nostro modello Giuliacci


Fonte Immagine: Domenica ore 15

 

Grazie al nostro modello Giuliacci, il modello matematico attivo da Gennaio 2016, possiamo osservare le mappe della differenza termica prevista. La mappa sopra si riferisce alle ore 15 di Domenica, quindi osserva la differenza termica rispetto le ore 15 di sabato. In 24 ore le aree maggiormente più interessate dal calo termico saranno le Alpi di confine dove le temperature potrebbero scendere anche di 8°C, calo termico netto anche tra Veneto, Emilia Romagna, e Marche settentrionali dove si potrebbe perdere fino a 7°C.

Sotto la mappa della situazione prevista Lunedì 25 alle ore 15: in 24 ore il calo termico sarà netto sulle regioni centro meridionali del settore Adriatico. Tra Marche meridionali, Abruzzo e Molise le temperature potrebbero crollare di oltre 8/9°C!


Le mappe con la differenza termica le trovate in questa sezione QUI



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
18 FEB
Arriva il preannunciato nucleo di aria polare al Centrosud
18 FEB
Un campo di alta pressione ben saldo continua a dominare l'Europa centro-orientale
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese
17 FEB
Situazione allarmante per la Pianura Padana: PM10 a livelli critici per la salute
17 FEB
Il bel tempo è un toccasana per l’umore, ma nella stagione invernale non per l’ambiente