In pubblicazione il 14 GEN 2016

Neve in arrivo sabato 16 al Centrosud. Aggiornamento di oggi, giovedì 14

Neve anche nelle valli interne del Centro. Locali temporanei sconfinamenti fino alle coste adriatiche


Fonte Immagine: Viktoria Haack su Fivehundredpx

 

Sabato  16 gennaio arriverà dai Balcani l'ondata di freddo che avevamo già  da noi anticipata il 4 gennaio  (VEDI QUI) con un nostro articolo sulla base della evoluzione in atto e prevista del  gelido vortice polare stratosferico (VPS).

Oggi, quando mancano 3 giorni al presunto evento, i principali modelli confermano che il freddo arriverà, trasportato da gelidi venti di Bora in arrivo dai Balcani.

  Le gelide correnti  da Nord/nordest  in arrivo dai Balcani (prima figura), investiranno soprattutto i versanti sopravvento  dell'Appennino centro meridionale ove per stau daranno luogo , già sabato 16, a diffuse nevicate dalla Romagna alla Campania. Ma i venti freddi  daranno luogo a nevicate anche su molti fondovalle del Centro  come nella Bassa Toscana  e nell'Umbria.  Dalla sera di sabato 16 nevicate fino a quote collinari anche sui rilievi del Meridione.

 Ma ecco  più in dettaglio dove e quando nevicherà sabato 16, secondo il nostro modello ad alta risoluzione

Sabato notte  (vedi mappa)

Su Romagna fino fondovalle con probabili  sconfinamento fino alle coste nel Riminese. Deboli nevicate anche sull'Aretino fino a fondovalle

Sabato mattina (vedi mappa)

Nevicate fino fondovalle, su Romagna, Alta Umbria, Aretino, Senese

sabato pomeriggio (vedi mappa)


Nevicate fino a fondovalle su Aretino (Val di Chiana)e  Ternano e fino quote collinari su Abruzzo e Molise

Sabato sera (vedi mappa)

Nevicate fino fondovalle su Ascolano, Abruzzo e Molise ma non sulle coste. Nevicate fino a quote collinari su Campania, Lucania, Messinese.

Città che  sabato potranno essere interessate dalla, neve:

Rimini, Forlì, Arezzo, Siena, Terni, Gubbio, Urbino,  Ascoli, Macerata, Rieti,  Teramo, l'Aquila, Campobasso, Potenza

Accumuli totali in 24 ore sabato 16 (vedi mappa)

  • 20-40 cm sui rilievi abruzzesi
  • 10-25 cm  sui rilievi romagnoli e molisani
  • 5-15 cm sulle altre aree citate

 

Ricordatevi che queste sono previsioni e non certezze!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

l secondo freddo alle ore 22.00 del 19 novembre
18 NOV
Ecco dove e quando. Aggiornamento di sabato mattina
18 NOV
Un’area depressionaria, in arrivo sul Mediterraneo occidentale attiverà temporali e venti di burrasca in arrivo sulle regioni centro-meridionali
18 NOV
Scossa di magnitudo 4.0 in una zona nota
18 NOV
Atteso un picco di 120 centimetri
18 NOV
La città nuovamente colpita dal maltempo
17 NOV
Una perturbazione seguita da aria fredda è in evoluzione dall'Egeo verso ovest: oltre 100-150 mm di accumulo