In pubblicazione il 25 LUG 2016

Ondata di caldo in arrivo. Le ultimissime!

Dove e quando con estremo dettaglio. Aggiornamento di lunedì 25 luglio


Fonte Immagine: johncflood.com

 

Viene confermata dai principali modelli l'imminente ondata di caldo per una nuova incursione dell'anticiclone nord africano.

Riassumiamo qui le caratteristiche generali della nuova ondata di caldo:

  • inizio il 29 luglio
  • fine il 3 agosto
  • massima intensità tra domenica 31 luglio e lunedì 1 agosto
  • regioni più interessate: nell'ordine, il Centro, Il Sud, le Isole.

 

 

Per un maggiore dettaglio locale dell'ondata di caldo abbiamo impiegato i diagrammi della temperatura a 850 hPa elaborati per 12 città italiane dal Centro europeo ECMWF, come media di insieme di 20 distinte previsioni.

Sulla base di tali diagrammi è stato possibile individuare 4 distinte aree che differiscono tra di loro per l'intensità dell'ondata di caldo. Al riguardo ricordiamo che per ottenere la temperatura massima al livello del mare basta aggiungere 14-16 gradi al valore letto a 850 hPa.

 

Ecco allora le temperature massime  previste nelle 4 aree tra il 31 luglio e l'1 agosto, le giornate più roventi:

 

1.Nord Italia, tranne l'Emilia e la Romagna (vedi diagrammi Milano e Venezia)

 

Temperatura a 850 17 gradi; temperature massime  a livello mare:  30-33 gradi;

 

2. Emilia, Romagna, Toscana, Marche, Lazio,  Umbria (diagrammi di Ancona, Firenze, Roma, Pescara)


 

Temperatura  a 850 hPa 20-21 gradi; temperature massime al livello mare:  33-36 gradi

 

3. Abruzzo, Molise e al Sud, tranne le Isole (diagrammi  Pescara, Napoli, Bari, Catanzaro)

 

Temperature a 850 hPa 23-24 gradi; temperature massime al livello mare:  36-39 gradi;

 

4. Sardegna e Sicilia (diagrammi di Palermo e Cagliari)

 

Temperature a 850 hPa 25-26 gradi; temperature a livello mare : 38-41 gradi

 

N.B.

I valori più alti si registreranno  nelle zone interne distanti dal mare più di 25-30 km; i valori più bassi lungo le zone costiere

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 OTT
Un cambio di rotta sul continente che tutti aspettavamo con tanta ansia. Massime a singola cifra
23 OTT
Venti di favonio ed un contesto già mite potrebbero costituire un mix esplosivo per il Nord Italia
Mercoledì 24: forti correnti settentrionali in quota sul versante Nord alpino; alta pressione sopravvento e bassa sottovento alle Alpi; forti venti da Nord ovest al suolo
23 OTT
Un effetto dell’arrivo di un nuovo nucleo freddo a ridosso delle Alpi
23 OTT
Ancora elevata criticità sui versanti settentrionali della #Calabria Ionica e della #Sicilia tirrenica
22 OTT
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica