In pubblicazione il 21 GIU 2016

Ondata di caldo. Le ultimissime

Le temperature massime previste sui Capoluoghi di regione. Aggiornamento di martedì 21 giugno


Fonte Immagine: PublicDomainPictures.net

 

Viene confermata anche oggi  l'ondata di caldo in arrivo dai Balcani.

Nella tabella sono riportate le temperature massime previste dal nostro modello ad alta risoluzione tra mercoledì 22 e domenica 27 giugno.


Dalla tabella si deduce che:

  • l'ondata di caldo inizierà giovedì 23 giugno;
  • le regioni interessate dalle calde correnti balcaniche saranno soprattutto  le Venezie, l'Est della Lombardia, l'Emilia, la Romagna, le regioni centrali;
  • il caldo sarà contenuto perché non sarà di matrice africana a parte solo la  Val d'Aosta lambita da una propaggine dell'anticiclone Nord africano;
  • caldo normale su Piemonte, Liguria, Ovest Lombardia perché più lontane dalle calde correnti balcaniche;
  • caldo nella norma all'estremo Sud perché ancora influenzato da un vortice di bassa pressione colmo di aria un po' fresca;
  • apice del caldo tra venerdì e sabato
  • la massime più elevate, fino 34-35 gradi,  verranno raggiunte nelle zone interne del Lazio e della Toscana perché qui le correnti calde balcaniche subiranno un ulteriore riscaldamento per compressione nella discesa sottovento all'Appennino;
  • durata brevissima perché domenica 26 le temperature torneranno nella norma su gran parte d'Italia (massime di 28-30 gradi sono i valori normali previsti per questo periodo dell'anno). 


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

19 MAR
L'alta pressione torna sulle regioni settentrionali. Siccità ancora molto elevata su Piemonte e Lombardia
18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo
15 MAR
E' caduta la metà della pioggia attesa nell'intero inverno