In pubblicazione il 25 FEB 2016

Previsioni per domani venerdì 26

Migliora al Sud, peggiora al Nord e Toscana. Ampio commento. 7 mappe


Fonte Immagine: publicdomainpictures.net

 

La perturbazione giunta oggi sulle regioni centrali e sull'Emilia e Romagna, porterà nella prossima  notte  e nel mattino ancora piogge su alcune regioni del Centrosud  e, al pomeriggio, residue piogge su alcune regioni del Sud, per poi lasciare l'Italia.

Ma nel pomeriggio-sera di domani peggiora su regioni di Nordovest e del medio alto Tirreno per l'arrivo di una più intesa perturbazione atlantica, quella stesa che nel fine settimana porterà piogge, anche forti al Centronord, nevicate abbondanti sulle Alpi, temporali sulle regioni tirreniche, forti venti su tutti i mari (ma di questo ne parleremo sempre oggi con un articolo  a parte).

Ecco allora nei dettagli il tempo previsto per domani, venerdì 26:

Prossima notte

Piogge su Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Gargano, Campania. Deboli nevicate sui rilievi abruzzesi oltre 1000 m (mappa).

Mattino di domani


Nubi in graduale aumento su regioni di Nordovest e Toscana (mappa); piogge su Bassa Toscana, Puglia, Lucania, Campania, Calabria tirrenica, Est Sardegna (mappa).

Pomeriggio

Piogge su Liguria, Nordovest Sardegna, Toscana; deboli nevicate su Alto Piemonte oltre 500m.  Piogge anche su Molise, Puglia, Lucania (mappa).Ventoso sulle Isole.

Sera

Piogge su est Piemonte, Lombardia, Ferrarese, Bassa Toscana, Lazio. Deboli nevicate su Alto Piemonte, Alpi lombarde oltre 500m (mappa)

Temperature al di sopra della media al Sud e regioni tirreniche (mappa)



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Temperature massime il  27 giugno
18 GIU
Valori diffusi 36-38 gradi e qualche isolata punta di 40 gradi
pressuione al livello del mare in estate
18 GIU
Due fattori concomitanti, uno di tipo climatico ,l’altro  di tipo dinamico
Caldo...cane in arrivo
17 GIU
La più forte ondata di caldo al Centronord da inizio estate
16 GIU
La frequenza osservata in 2 estati “normalmente calde”
18 GIU
Solo il 15%% d0Italia oltre 31 gradi
18 GIU
Almeno 80 le vittime per il caldo intenso
18 GIU
Scossa poco distante dalla costa della prefettura di Niigata