In pubblicazione il 28 OTT 2015

Previsioni per la settimana fino a domenica. Rischio nubifragi?

Forte maltempo su molte regioni d'Italia. Aggiornamento di oggi, mercoledì 28. Ampio commento e mappe.


Fonte Immagine: geralt su pixabay.com

 

La perturbazione appena giunta sull'Italia genererà  oggi un vortice di Bassa pressione (ciclone Mediterraneo)  sul Mediterraneo Nord occidentale il quale poi domani, giovedì 29, si intensificherà e sposterà sull'Italia, abbracciando tutta la penisola con piogge ovunque, anche forti, temporali, venti forti, acqua alta a Venezia. Venerdì invece il centro del Vortice si sposterà sulla Sicilia, ove resterà fino a domenica, provocando forti temporali soprattutto su Sicilia e Calabria e forti venti su tutto il Meridione.

Ma ecco più in dettaglio il tempo previsto  fino a domenica:

Oggi, mercoledì 28, vedi articolo ah hoc in Home page.

Giovedì 29, la giornata peggiore

Piogge su tutta l'Italia, temporali  su  Emilia, regioni tirreniche e meridionali. Piogge forti su Est Lombardia, Trentino, Venezie, Campania. Forti venti su Medio-Basso Tirreno, Basso Adriatico. Acqua alta a Venezia, max 100 cm alle ore 11.05.

Venerdì 30


Migliora su quasi  tutto il Nord Italia, regioni del medio-alto Tirreno. Piogge su Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Umbria occidentale e al Sud.  Temporali su Puglia, Calabria, Sicilia. Temporali forti su Golfo di Taranto, Alta Calabria ionica. Forti venti sulla Puglia.

Sabato 31

Bello al Centronord ma con rischio nebbie di notte e al mattino. Nubi al Sud. Temporali forti su Calabria e Sicilia. Forti venti suo Mari settentrionali e al Sud.

Domenica 1 novembre

Temporali su Calabria, Sicilia, forti su Bassa Calabria e Messinese. Bel tempo sul resto d'Italia. Forti venti al Sud e sul Mar Ligure.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

22 OTT
Diverse parentesi di maltempo in vista, ma non mancheranno anche momenti più stabili con spazi sereni
Radar meteo alle oltre 19.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)
22 OTT
I forti venti dovuti al passaggio di una dry line da Bora
22 OTT
Dopo questo primo cambio di registro, in cui ci sarà un po’ di tempo per respirare, ne arriverà uno più profondo nella giornata di venerdì
22 OTT
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica