In pubblicazione il 24 GEN 2016

Previsioni per la settimana fino a sabato 30

Temperature in forte rialzo, nebbie e pioviggini. Ampio commento, giorno per giorno. Aggiornamento di oggi domenica 24


Fonte Immagine: EUMETSAT

 

L'Italia è ormai sotto le tiepide coperte dell'anticiclone Nord africano (fig.1) , il quale oltre a favorire tempo in prevalenza bello, poterà anche nebbie al Centronord e, soprattutto, un forte anomalo rialzo termico (fig.2), fino a 7-8 gradi entro sabato su Nord Italia 5-6 al Centrosud. Le temperature massime sfioreranno i 10 gradi sul Nord Italia e i 15 gradi al Centrosud, 16-17 sulle Isole.

Ma ecco in dettaglio il tempo previsto

Lunedì 25

Nubi su Liguria, Nord Sicilia, Bassa Calabria; bello sul resto d'Italia; nebbie di notte  e nel  primo mattino  su Lombardia, Veneto, Emilia, interno Toscana

Martedì 26

pioviggini su Liguria, media Toscana; bello sul resto d'Italia; nebbia su Lombardia, veneto, Emilia, interno Toscana.

Mercoledì 27

Nubi al Nord, tranne le Alpi; nubi anche su regioni tirreniche; pioviggini intermittenti su Liguria, Toscana, Veneto.

Giovedì 28


nubi al Centronord, regioni tirreniche, Marche, Umbria; pioviggini intermittenti su Liguria, Toscana, Umbria, Veneto.

Venerdì 29

nubi al Nordest, Liguria, Toscana, Marche Umbria; pioviggini intermittenti su Toscana, Levante ligure. Nebbie su Lombardia, Emilia.

Sabato 30

nubi al Nord, Toscana, Umbria. Pioviggini intermittenti su Liguria, Piemonte.

 

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

24 MAG
Continua la fase piovosa e relativamente fresco. All'orizzonte però si intravede la possibilità di un primo cambiamento dello scenario meteorologico
24 MAG
Ecco perché piogge e fresco insistono ormai da 2 mesi. Occhio alla legge di compensazione!
Satellite alla ore 09.00 di venerdì 24
24 MAG
Anticiclone africano ancora... in lista di attesa
23 MAG
Un'evoluzione su tre principali fasi: il weekend sarà di nuovo instabile
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni