In pubblicazione il 18 GIU 2015

Previsioni meteo per il fine settimana del 20-21 giugno

Un tempo…senza infamia e senza lode…


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

L'Italia sarà ancora contesa tra l'alta pressione dell'anticiclone delle Azzorre - con gradevoli fasi di bel tempo quasi ovunque, come nella odierna giornata - e le fresche e temporalesche correnti delle perturbazioni in arrivo dal Nord Atlantico, via Isole Britanniche.

Una di tali perturbazioni ha oggi, giovedì, già raggiunto con la sua avanguardia le Alpi (fig.1). L'aria fresca che segue la perturbazione (ora ubicata grosso modo là dove finisce l'ammasso nuvoloso) raggiungerà le Alpi orientali nella prossima notte (fig.2) dando poi luogo a rovesci, anche temporaleschi su Dolomiti, Venezie, Basso Piemonte.

Domani, venerdì 19, il nucleo di aria fresca si posterà sui Balcani per poi sfociare sulle regioni adriatiche (fig.3), dando luogo a rovesci e temporali (fig.4) al mattino su Trentino, Alto Adige, Venezie,Emilia, Romagna, entroterra ligure e, nel pomeriggio, su Venezie, Trentino, Est Lombardia, Piemonte, entroterra ligure, Emilia, Romagna, interno della Toscana, Marche, Umbria. Nella sera ancora rovesci su Ovest Piemonte, Trentino, Est Lombardia, Emilia, Romagna, Marche.


Sabato 20 il nucleo di aria fresca porterà rovesci (fig.5), per lo più nel  pomeriggio, su Abruzzo, Molise, Lazio e al Sud. Qualche temporale anche sulle Alpi orientali e Venezie per l'arrivo di un secondo nucleo di aria fresca Nord atlantica.

Domenica 21 bel tempo su regioni di Nordovest e al Centrosud, a parte locali temporali pomeridiani su Calabria, Sicilia, rilievi abruzzesi e laziali. Ancora  rovesci e temporali sparsi (fig.6), per lo più al pomeriggio, su Alpi centro-orientali e Venezie per l'arrivo di un terzo nucleo di aria fresca atlantica. Nella sera bel tempo ovunque



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

17 GEN
Diverse saccature fredde raggiungeranno il Mediterraneo. Ci aspetta un periodo molto dinamico
16 GEN
Correnti Atlantiche tornano progressivamente a fluire sul Mediterraneo
17 GEN
Continua un'estate molto rovente in Australia
15 GEN
Forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione. Gente in strada su tutta la costa Romagnola