In pubblicazione il 15 MAR 2016

Previsioni meteo per la prossima settimana dal 21 al 27 marzo

Aggiornamento di oggi, martedì 15 marzo


Fonte Immagine: Lenuta Breazu

 

Le proiezioni  fino a 15 giorni elaborate dal modello europeo ECMWF  sulla base della media di  ensemble di 40 previsioni lasciano intendere che nella settimana  in oggetto  il tempo dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

Temperature ( prima mappa)

Temperature al di sotto della media su  regioni di Nordovest e meridionali. Ma l'anomalia positiva è appena di + 0.25/0.5 °C  ovvero vicino alla normalità Sul resto d'Italia temperature invece in sintonia con la media climatica del periodo. Insomma non sono previste temibili gelate


Piogge (seconda mappa)

Piogge appena  al di sopra della media  di 5-10 mm su Emilia, Umbria, Campania, Salento; piovosità nella norma sul resto d'Italia. Insomma anche in questo caso non  sono previsti grossi scostamenti dalla media climatica del periodo. Onde avere un riscontro su cosa si intende per "piogge nella norma" nella 3^ decade di marzo, nella tabella allegata sono riportate le medie climatiche di piovosità per la 3^ decade di Marzo sulla base dille osservazioni pluriennali per alcune città d'Italia



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 OTT
Un cambio di rotta sul continente che tutti aspettavamo con tanta ansia. Massime a singola cifra
23 OTT
Venti di favonio ed un contesto già mite potrebbero costituire un mix esplosivo per il Nord Italia
Mercoledì 24: forti correnti settentrionali in quota sul versante Nord alpino; alta pressione sopravvento e bassa sottovento alle Alpi; forti venti da Nord ovest al suolo
23 OTT
Un effetto dell’arrivo di un nuovo nucleo freddo a ridosso delle Alpi
23 OTT
Ancora elevata criticità sui versanti settentrionali della #Calabria Ionica e della #Sicilia tirrenica
22 OTT
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica