In pubblicazione il 30 NOV 2018

Weekend dell'Immacolata: sempre mite o rischio freddo?

La situazione è ancora incerta, ma..


Fonte Immagine: web

 

L'inverno meteorologico ed il mese di Dicembre vedranno un inizio ancora una volta mite su buona parte della nostra Penisola. Nella prima parte della settimana prossima potremmo registrare temperature molto alte per il periodo soprattutto in quota a causa dell'arrivo di correnti miti da ovest.

La situazione potrebbe mutare nella seconda parte della settimana a cavallo con il weekend dell'Immacolata.

L'alta pressione delle Azzorre potrebbe innalzarsi verso Nord determinando una discesa di aria  fredda di origine polare-marittima verso sud, verso Italia ed Europa centro orientale.


Insieme ad una perturbazione proprio nel weekend dell'Immacolata potrebbe tornare un pò di pioggia e neve in montagna ma la situazione è incerta: ad ovest sarà presente l'alta pressione e questa potrebbe spostare questa discesa fredda piu' ad Est e quindi non interessare l'Italia. Ne riparleremo nei prossimi giorni.
 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Aria frizzante sull'Europa centro orientale: l'eredità della colata fredda
20 SET
Peggioramento in anticipo rispetto alle attese: forti temporali in arrivo su Liguria e Toscana
19 SET
Per l'arrivo del vero autunno dobbiamo ancora attendere, qualche novità per fine mese
19 SET
Mareggiate lungo le coste esposte. Allerta gialla della Protezione Civile al Sud
19 SET
L'alta pressione e le correnti atlantiche si susseguiranno per il breve e medio termine
15 SET
Coinvolti nella stessa letale sorte i paesi aggressori e aggrediti
11 SET
Gondwana, l'attuale Sud America, si staccò da Pangea 165 milioni di anni scatenando una eruzione vulcanica apocalittica
10 SET
400 mila persone evacuate, onde alte 11 metri!