Fonte Immagine: 
pininterest.com
Quali effetti avrebbe sulla biosfera un asteroide di grandi dimensioni

Ricordate il famoso film “Deep impact”?  L’umanità deve fronteggiare  l’arrivo di un grosso meteorite tale da cancellare la vita sulla terra. Pura fantasia? No di certo!  

Ma cosa avverrebbe se un  grosso asteroide colpisse la terra? Ebbene un oggetto di 150-200 metri  cancellerebbe una grande città;  uno  di 350 metri  distruggerebbe  una regione; uno di 700 metri un’intera piccola nazione mentre la collisione libererebbe 10 mila megatoni ( 10 mila bombe di Hiroshima) e innescherebbe eccezionali incendi e terremoti.

Se poi l’asteroide cadesse in mare, (cosa più probabile visto che il pianeta è coperto al 70% da oceani) produrrebbe onde alte 100 metri che alla velocità di centinaia di km all’ora, penetrerebbero nella terraferma per decine di km. 

Invece  un asteroide di 1.5-3 km libererebbe un’energia di milioni di megatoni con danni a livello planetario: morirebbe il 25% circa della popolazione mondiale mentre l’enorme quantità di vapore e polveri sollevate dall’impatto modificherebbe il clima per molto tempo.

 Infine un asteroide  di  5 km  o più immetterebbe nell’atmosfera così tanta polvere  e per così lungo tempo che si arresterebbe persino la sintesi clorofilliana, con conseguente cancellazione della vita su tutto il pianeta.

Fonte Articolo: 
Col. Mario Giuliacci