In pubblicazione il 21 DIC 2018

Inizia l'inverno, ecco il giorno del solstizio

Quest'anno inizierà il giorno 21, ma non sempre e' così


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Inizia ufficialmente l'inverno! Se quello meteorologico è iniziato lo scorso 1° Dicembre, quello astronomico inizierà alle ore 23.23 del 21 Dicembre 2018. 

Questo evento astronomico indica il momento in cui il Sole si trova direttamente sopra al Tropico del Capricorno a una latitudine di 23,5 gradi sud, ovvero alla sua massima distanza al di sotto dell'equatore celeste: l'arco descritto dal Sole nel suo percorso apparente da sud-est a sud-ovest è minimo, ed ecco perché sarà il dì più breve dell'anno. Circa 8 ore e 40 di luce in Italia mentre in Alaska il Sole non fa quasi in tempo a sorgere che è già avviato al tramonto. 

Quest'anno il solstizio cade il giorno 21, il giorno indicato come arrivo dell'inverno fin da piccoli ma non cade sempre in questo giorno! Il motivo ha a che fare con la differenza tra l'anno tropico (o solare) su cui si basa il calendario gregoriano che usiamo, e l'anno siderale (il periodo orbitale della Terra) che è di 365 giorni, 6 ore, 9 minuti e 10 secondi. Il nostro calendario, per semplificare, arrotonda a 365 giorni, ma così lascia fuori, ogni anno, un po' più di sei ore: un ritardo che si accumula facendo oscillare date e orari dei solstizi invernali tra il 21 e il 22 dicembre e che si recupera, ogni 4 anni, con l'aggiunta di un giorno a febbraio (anno bisestile).


Buon inverno a tutti!

 

 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

22 MAG
Insiste un po' di instabilità che nelle prossime ore favorirà ancora la formazione di improvvisi temporali in alcune zone d'Italia
21 MAG
Timida comparsa dell’anticiclone Nord africano al Nord
La fascia nuvolosa prossima all'equatore geografico evidenzia la posizione attuale dell'equatore virtuale
20 MAG
La causa nella anomala posizione dell’Anticiclone Nord africano 
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni