In pubblicazione il 21 GIU 2015

Siamo soli nell'universo?

Il Paradosso di Fermi…


Fonte Immagine: wikipedia

 

Il paradosso di Fermi è legato  all'interrogativo circa l'esistenza o meno di altre forma di di vita intelligente extraterrestre.  Il nome del paradosso deriva dal fatto che la tradizione ne attribuisce la formulazione al fisico Enrico Fermi.

Il paradosso si riassume solitamente  nella seguente domanda: "Se nell'Universo non siamo soli  allora perché non abbiamo ancora ricevuto prove di vita extraterrestre con sonde o astronavi spaziali o almeno con segnali radio"?

Nella figura: una scena del celebre Film "E.T., l'extraterrestre"

 In realtà nel 1961 l'astronomo e astrofisico statunitense Frank Drake, elaborò  una stima del numero di  sistemi solari nella nostra galassia e quindi del numero di pianeti che potrebbero avere un clima simile alla terra  e tali quindi da ospitare forme di vita simili alla nostra. Tale probabilità, nota come equazione di Drake,  sarebbe molto elevata.


  Ma da qui appunto il paradosso: allora perché  le osservazioni non confortano tale ottimistica previsione?

Comunque sulla equazione Drake  si fonda la moderna Esobiologia  che si è concretizzata nel programma SETI  (Esarchi for Extra-Terrestrial Intelligence)

Sull'Astrobiologia vedi anche il sito della NASA http://www.astrobio.net/news-briefs/

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

17 GEN
Diverse saccature fredde raggiungeranno il Mediterraneo. Ci aspetta un periodo molto dinamico
16 GEN
Correnti Atlantiche tornano progressivamente a fluire sul Mediterraneo
17 GEN
Continua un'estate molto rovente in Australia
15 GEN
Forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione. Gente in strada su tutta la costa Romagnola