In pubblicazione il 4 NOV 2017

Una "strana" cometa è in orbita intorno al sole

Sembra che nel lontanissimo passato facesse parte di un "altro" sole

La cometa 96P/Machholz vista dal telescopio spaziale SOHO a fine ottobre
La cometa 96P/Machholz vista dal telescopio spaziale SOHO a fine ottobre
Fonte Immagine: NASA

 

La  96P/Machholz, è una cometa periodica del Sistema solare, appartenente alla famiglia cometaria della cometa di Halley.  È stata scoperta da Donald Machholz il 12 maggio 1986 dall'Osservatorio di Loma Prieta in California. È tornata nel campo visivo  telescopio solare orbitante SOHO nel 1996, nel 2002 e nel 2007 con una periodicità  di  5,24 anni. 

Ecco perché è tornata puntuale anche questo anno in orbita intorno al sole, con massimo avvicinamento già avvenuto il 27 ottobre

Non è una cometa ordinaria.

Infatti non sembra appartenere al sistema solare  Uno studio scientifico pubblicato nel 2008 ha scoperto che 96P / Machholz ha "composizione molecolare estremamente anomala" differente da tutte le altre comete periodicamente girano intorno al s nostro sole. 


Le differenze sono insomma nella composizione chimica.

Questo fa pensare che in origine girasse intorno ad un altro "sole" e che poi spinta nello spazio ai bordi del proprio sistema solare sia stata catturata dalla forza di attrazione gravitazionale del nostro sole.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

20 OTT
Una perturbazione proveniente dall’Est Europa causerà un brusco cambiamento dle tempo e il ritorno a condizioni meteo più autunnali
19 OTT
Tra domenica e lunedì un nucleo di aria fredda proveniente dai Balcani scivolerà sulla nostra Penisola e favorirà un sensibile abbassamento delle temperature
Prime rinfrescate in vista per fine mese
18 OTT
Prima le perturbazioni Atlantiche, poi un probabile netto raffreddamento dal Circolo Polare Artico
20 OTT
#Baleari, #Spagna orientale, #Corsica, #Tunisia, senza dimenticare gli eventi occorsi in #Grecia ed infine la #Sicilia
20 OTT
Situazione critica in provincia di Catania
19 OTT
Il Mediterraneo continua ad essere interessato dal maltempo