In pubblicazione il 26 DIC 2017

Diminuisce l'uso del carbone, buona notizia per il clima

A sorpresa anche negli Stati Uniti!


Fonte Immagine: web

 

Una buona notizia per tutti, per l'ambiente e la salute: l'uso del carbone è in forte calo. Una buona notizia, soprattutto se questo trend saròà confermato nei prossimi anni. Negli ultimi due anni la domanda di carbone a livello globale è scesa del 4,2 per cento, la più significativa riduzione in percentuale degli ultimi 40 anni. Negli Usa, così come nel Regno Unito, la richiesta è in calo: in quest'ultima in un anno la domanda è scesa del 50%, portando le emissioni britanniche di anidride carbonica al livello più basso per l'intero XIX secolo. A dispetto delle agevolazioni e degli incentivi concessi dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump all'industria mineraria del carbone, negli Usa la richiesta di questa fonte di energia è in forte calo. Secondo gli analisti, la flessione è da imputare a una contingenza di fattori: i bassi prezzi del gas, l'impennata delle installazioni per energie rinnovabili, il miglioramento dell'efficienza energetica e, non ultimo, la presa di coscienza del fattore inquinante. Tutto ciò non deve indurre a pensare che i problemi siano risolti: il carbone resta la principale fonte di energia a livello globale, ma la strada è quella giusta.Nel nostro Paese il carbone mantiene un ruolo importante, anche in prospettiva: secondo alcune stime, nel 2022 continuerà a soddisfare almeno il 55% della domanda di energia.
Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

19 AGO
Non sono una minaccia per le iniziative locali ludico-culinarie serali
18 AGO
Nell’ultima parte di agosto ci attendono soprattutto il sole e il caldo, ma non mancherà una breve fase caratterizzata da molti temporali, specie al Nord
17 AGO
Porterebbe comunque temporali e calo termico
20 AGO
Dopo un forte temporale improvvisa piena travolge piu' gruppi di escursionisti
20 AGO
E ' molto pericoloso stare in spiaggia all'arrivo di un temporale
20 AGO
Il video di una parte del crollo vicino ai bagnanti
20 AGO
Nel Pacifico scosse di terremoto intense, ci sono anche danni e vittime