In pubblicazione il 2 NOV 2017

Enorme tempesta sabbia in Medio Oriente

I satelliti della NASA hanno fotografato una tempesta di sabbia di proporzioni gigantesche


Fonte Immagine: NASA/NOAA

 

Lo scorso 29 ottobre i sofisticati strumenti a bordo del satellite Suomi NPP, gestito in comunione da NASA e NOAA, hanno immortalato una gigantesca tempesta di sabbia che si estendeva su gran parte di Arabia Saudita e Iraq. Secondo le analisi degli esperti americani l’enorme nuvola di sabbia e polvere si è originata su Iraq e nord della Siria per poi propagarsi rapidamente anche a grosse fette della Penisola Arabica. Eventi di questo nella regione non sono in realtà insoliti, praticamente ogni anno la regione viene attraversata da enormi tempeste di sabbia, note anche con il nome di haboob, capaci di abbracciare contemporaneamente più di una nazione.  




Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Radar meteo alle oltre 19.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)
22 OTT
I forti venti dovuti al passaggio di una dry line da Bora
22 OTT
Dopo questo primo cambio di registro, in cui ci sarà un po’ di tempo per respirare, ne arriverà uno più profondo nella giornata di venerdì
satellite alla ore 16.00 di  domenica 21 ottobre
21 OTT
Prudenza, soprattutto su regioni del medio Adriatico e al Sud
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica