In pubblicazione il 17 MAR 2016

Febbraio 2016: il più caldo febbraio degli ultimi 136 anni .

Secondo la NASA


Fonte Immagine: NASA

 

Secondo una analisi condotta da scienziati del Goddard Institute della NASA  Space Studies (GISS), la temperatura media globale nel mese di febbraio è stato di circa 0,5 gradi Celsius più calda rispetto al record precedente (febbraio 1998). Febbraio 2016 è stato di 1,35 gradi Celsius al di sopra della media 1951-1980; Febbraio 1998 è stato 0,88 ° C al di sopra di esso. Entrambi i record  si sono verificati durante forti eventi di El Niño.

La mappa raffigura le anomalie di temperatura per febbraio 2016. Non mostra le temperature assolut quanto piuttosto  quanto  più calda o più fredda sia stata la Terra rispetto alla media di riferimento 1951-1980.

Quasi tutte la superficie del pianeta  ha sperimentato temperature insolitamente calde nel mese di febbraio 2016. Le temperature più calde si sono verificati in Asia, America del Nord, e l'Artico. Due eccezioni: la penisola di Kamchatka e una piccola porzione di sud-est asiatico, che ha visto temperature insolitamente fredde. Si noti la chiara impronta digitale di El Niño nel Pacifico equatoriale.


 

 



Fonte Articolo: earthobservatory.nasa.gov

ULTIMI ARTICOLI

19 MAR
L'alta pressione torna sulle regioni settentrionali. Siccità ancora molto elevata su Piemonte e Lombardia
18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo
15 MAR
E' caduta la metà della pioggia attesa nell'intero inverno